“Tornerà alla Juve”, l’agente spiazza tutti: l’ha detto sul suo assistito

Il calciatore può fare ritorno in maglia bianconera. Il suo agente è sicuro: torna alla Juve. Ecco le sue dichiarazioni che sorprendono i tifosi.

La Juventus di Max Allegri deve sfruttare la sosta per le Nazionali per cercare un nuovo equilibrio e provare a risistemare una stagione che sta prendendo una brutta piega. Vincere sembra essere diventato un problema serio e i tifosi non hanno più lo stesso entusiasmo che si avvertiva fino a fine gennaio. Bisognerebbe cambiare marcia per cercare quantomeno di riprendersi il secondo posto, ora occupato dal Milan che è distante tre punti. Mancano solo nove giornate alla fine del campionato di Serie A ma la Juve è ancora in corsa per vincere un trofeo in questa stagione: la Coppa Italia.

Intanto, si inizia a pensare al futuro e al mercato estivo che si avvicina sempre di più. Le voci su presunti acquisti e probabili addii a partire da luglio si fanno sempre più intense. Certo è che tutto dipenderà molto dalla permanenza o meno dell’allenatore toscano sulla panchina bianconera che ha ancora un anno di contratto (scadenza giugno 2025). Intanto, però, c’è già chi è sicuro di un clamoroso ritorno in casa Juve. Il suo agente ne è sicuro e ha fatto delle dichiarazioni che hanno spiazzato tutti.

Arthur-Juve: l’agente parla del suo ritorno in bianconero

Secondo quanto riportato da TuttoMercatoWeb, l’agente di Arthur, Federico Pastorello, è convinto del ritorno in maglia Juve del suo assistito la prossima estate. Ecco le sue parole:

“A fine stagione quantomeno rientrerà alla Juventus, poi vedremo il dà farsi. Lui è contentissimo di Firenze, della società e della città. Si trova benissimo lì, staremo a vedere”.

Arthur può ritornare alla Juve in estate
Parla l’agente di Arthur: probabile ritorno alla Juve (LaPresse) Spazioj

L’agente dell’attuale centrocampista della Fiorentina afferma che il brasiliano molto probabilmente farà ritorno a Vinovo al termine della stagione. Nonostante il suo assistito si trovi bene a Firenze, spiega che la società viola ha una politica aziendale molto diversa per quanto riguarda determinate cose. Infatti, ha aggiunto:

Il contratto di Arthur è figlio di un investimento diverso rispetto alla situazione attuale. Oggi abbiamo rinnovato, abbiamo prolungato e portato i parametri a un valore più giusto. Ma detto ciò, sono probabilmente comunque valori che non rientrano nella politica aziendale della Fiorentina“.

Pastorello sottolinea in seguito che non prevede l’esercizio dell’opzione ma potrebbe esserci un confronto al riguardo in un secondo momento tra la dirigenza viola e quella bianconera.

Impostazioni privacy