Mondiale per Club, la Juve è al settimo cielo: cifra da urlo in arrivo

Con l’ufficialità della partecipazione al nuovo Mondiale per Club, arriva anche un tesoretto che farà molto comodo ai bianconeri.

La sconfitta del Napoli negli ottavi di finale di Champions League contro il Barcellona, che è valsa l’eliminazione degli azzurri dalla competizione, qualifica la Juventus al nuovissimo Mondiale per Club al via nel 2025.

Il format approvato dalla FIFA prevede la partecipazione di 32 squadre provenienti da ciascuna delle sei confederazioni e la prima edizione si terrà negli Stati Uniti. Oltre al prestigio della competizione che donerà molta visibilità alla Juventus, la società bianconera incasserà un’importante compenso per la sola partecipazione.

Juventus, le cifre della partecipazione al Mondiale per Club

Secondo TuttoSport, la Juventus incasserà 50 milioni di euro dalla partecipazione al Mondiale per Club. Una cifra da capogiro che aiuterà sicuramente la complicata situazione finanziaria della società bianconera. Inoltre, la qualificazione alla prossima Champions League, ampiamente alla portata della squadra di Massimiliano Allegri, porterebbe nelle casse del club ulteriori 80 milioni di euro.

Con questi importanti ricavi provenienti dalle varie competizioni, la Juventus potrebbe riservarsi l’opportunità di tenere alcuni big. Nell’ultimo periodo, infatti, si è vociferato come la società bianconera avrebbe il bisogno di cedere nelle prossime sessioni di mercato per fa respirare i conti. Tutti i giocatori sarebbero considerati cedibili: da Chiesa a Vlahovic, passando per Bremer. Inoltre, anche i giovani talenti Soulé, Yildiz ed Iling-Junior non sarebbero sicuri della permanenza in bianconero. Al di là di questo, la Juventus ha conquistato un importante traguardo a livello internazionale.

Juventus Mondiale per Club
Juventus, in arrivo un tesoretto dalla qualificazione al Mondiale per Club (LaPresse) SpazioJ.it

I criteri per la partecipazione al Mondiale per Club sono semplici, ogni confederazione avrà a disposizione un numero preciso di squadre partecipanti: la UEFA (Europa) porterà 12 squadre, la CONMEBOL (Sud America) avrà a disposizione 6 posti, CAF (Africa), AFC (Asia) e CONCACAF (Centro e Nord America) potranno qualificare 4 squadre ciascuna e l’OFC (Oceania) avrà a disposizione 1 posto. Inoltre, il paese ospitante avrà diritto di portare una squadra in più.

I 12 posti per i club europei verranno assegnati alle ultime quattro vincitrici della Champions League e alle otto squadre con il miglior ranking. La CONMEBOL qualificherà le ultime quattro vincitrici della Libertadores e due squadre in base al ranking. Africa ed Asia porteranno rispettivamente le ultime tre vincitrici della Champions africana e della Champions asiatica ed una squadra a testa tramite il ranking. La CONCACAF, invece, qualificherà le ultime quattro vincitrici della Champions centro-nord americana. L’unica squadra appartenente alla confederazione oceanica otterrà il posto tramite ranking. Dunque, per la Juventus ci saranno molte sfidanti di alto livello.

Impostazioni privacy