“Non vi basta!”, il padre di McKennie tuona: attacco ai tifosi della Juventus

Nel match contro l’Atalanta Weston McKennie ha avuto due ospiti d’eccezione sugli spalti: i suoi genitori. Il padre John lo difende dalle accuse.

La gara contro l’Atalanta ha rappresentato l’ennesima beffa per i tifosi della Juventus. Il match, conclusosi con un pareggio, ha confermato la crisi della Vecchia Signora, che ancora non riesce a rialzarsi e a ritrovare i ritmi segnati da continue vittorie a cui erano stati abituati i tifosi nella prima parte di stagione.

Appena sei i punti conquistati dai bianconeri nelle ultime sette gare, con ben 8 reti subite negli ultimi quattro match disputati. In poco meno di due mesi, la Juventus è passata dall’essere candidata alla lotta scudetto, con una gara face to face contro l’Inter di Simone Inzaghi, all’essere distante ben 17 punti dai nerazzurri.

Adesso l’Inter è lontana, così come lo scudetto. In mezzo si è aggiunto il Milan, che grazie al passo falso dei bianconeri ha conquistato la seconda posizione in classifica. Se c’è un aspetto positivo nella Juventus del momento, il suo nome è Weston McKennie. Lo statunitense, infatti, rappresenta uno dei pochi giocatori promossi a pieni voti. Legittime le critiche, dunque, ma non per McKennie. In difesa del centrocampista si è schierato il padre del giocatore.

“Ha rischiato un altro infortunio”: John McKennie difende il figlio

Caos e polemiche infiammano il clima che sembra essere tutt’altro che sereno in casa Juve. La prestazione contro l’Atalanta ha visto fioccare numerose insufficienze nei bianconeri, che dopo essere entrati in un loop di cattivi risultati sembrano non essere nelle condizioni di potersi risollevare.

Tra i tanti voti negativi, però, fa eccezione la prestazione di Weston McKennie. Lo statunitense, appena rientrato dall’infortunio, ha condotto infatti una gara che va ben oltre le aspettative, rappresentando un barlume di speranza in un momento tutt’altro che felice per la Vecchia Signora.

Per questo motivo, sui social è intervenuto il padre del giocatore, che ha così commentato le prestazioni del figlio. Sul suo profilo X, rispondendo ad un post in cui venivano elogiati i 9 assist di Weston, papà McKennie ha commentato: Si è messo a disposizione rischiando un ulteriore infortunio e non è ancora abbastanza per gli opinionisti da divano!”

McKennie vs Atalanta
John McKennie difende il figlio sui social (LaPresse – spazioj.it)

John McKennie, presente assieme a sua moglie all’Allianz Stadium in occasione del match contro l’Atalanta, si è lasciato andare ad uno sfogo contro i detrattori del centrocampista bianconero. Papà John ha messo in evidenza gli sforzi messi in atto dallo stesso per poter aiutare la squadra. Certo è che, nella Juventus di questa stagione, McKennie rappresenta un elemento di forza della rosa, senza il quale i bianconeri faticano.

Non a caso, è stato proprio lo statunitense a fornire i due assist per i due gol messi a segno dai bianconeri contro i bergamaschi. Nonostante una condizione fisica non ottimale, McKennie è sceso in campo per aiutare i suoi e il suo apporto è stato fondamentale contro la formazione di Gasperini.

Impostazioni privacy