Cercasi portiere del futuro: duello con il Milan per il talento

La Juventus si guarda intorno per decidere il possibile sostituto per la porta del futuro. In pole position ci sono due nomi interessanti. Di seguito riportato di chi stiamo parlando. 

La Juventus è ritornata alla vittoria grazie alla doppietta di Dusan Vlahovic e al gol all’ultimo minuto di Daniele Rugani contro il Frosinone, partita conclusa per tre a due. I bianconeri devono concentrarsi per le prossime partite che dovranno affrontare tenendo bene in mente che il traguardo da raggiungere è quello di ritornare a giocare la  Champions League. Attualmente si trova, infatti, al secondo posto in classifica con cinquantasette punti. Nove in meno dal primo posto dove troviamo l’Inter con una partita in meno e con quattro punti in più dal terzo posto del Milan.

La società bianconera, nel frattempo, lavora concentrata anche sul mercato estivo per poter migliorare e rendere ancora più competitiva la squadra, ma anche sui possibili rinnovi dei giocatori bianconeri che andranno in scadenza nel giugno 2025 per non perderli a zero. Un esempio è il contratto di Wojciech Szczesny. Uno degli obiettivi è quello di blindare il portiere che attualmente è uno dei migliori a livello internazionale anche per spalmare l’oneroso ingaggio.

Il futuro della porta della Juventus

La Juventus inizia a guardarsi intorno per lavorare sul mercato in ottica futuro per trovare il giusto possibile sostituto del portiere polacco dal momento che ha già trentatré anni. Nel mirino dei bianconeri per la porta del futuro ci sono in pole position due giovani giocatori che sono Michele Di Gregorio, classe 1997 e portiere del Monza con una valutazione intorno i 20 milioni di euro, ma anche Marco Carnesecchi portiere classe 2000 dell’Atalanta.

Possibile nome per la porta del futuro della Juventus
Nella foto: il portiere dell’Atalanta BC Marco Carnesecchi (LaPresse)- spazioj.it

Sul portiere dell’Atalanta hanno puntato gli occhi varie big di Serie A: la Juventus è appunto una tra queste. La Vecchia Signora, infatti, sarebbe sulle tracce dell’estremo difensore già da alcune stagioni, ma come riporta Calciomercato.com non è l’unica. Anche i rossoneri sono molto interessati al giovane portiere tanto che potrebbero pensare addirittura di sacrificare il francese Maignan per arrivare a Carnesecchi.

I bergamaschi, però, sono disposti a cedere il loro portiere solo in cambio di un’offerta importante a livello economico, sotto i 15 milioni la Dea non è mai scesa per il cartellino del portiere. Carnesecchi, infatti, si sta mettendo in evidenza con le sue prestazioni durante le partite tanto da conquistarsi il posto da titolare all’interno dell’Atalanta.

Impostazioni privacy