La Superlega flirta con la Serie A: svelata la posizione della Juve

La decisione della società bianconera in merito alla Superlega, la volontà del presidente Ferrero non lascia alcun dubbio.

Giorni di preparazione per la Juventus, impegnata domenica per la 26esima giornata di campionato che vedrà i bianconeri affrontare il Frosinone all’Allianz Stadium, il fischio di inizio sarà alle ore 12:30. La Vecchia Signora cercherà di ritornare al successo dopo un mese di digiuno, l’ultima vittoria zebrata risale allo scorso 21 gennaio al Via del Mare. Tra le mura amiche, invece, la compagine zebrata non riesce ad ottenere i tre punti dal 16 gennaio in occasione della gara con il Sassuolo, decisa da uno spaziale Dusan Vlahovic che si rese autore di una doppietta formidabile.

Proprio il serbo, domenica cercherà di trascinare i suoi a suon di gol e giocate importanti che possano favorire i suoi compagni: la Juventus ha bisogno dei suoi lampi, nelle ultime quattro gare i bianconeri hanno messo a segno solo tre reti. Gli uomini di Massimiliano Allegri cercheranno di invertire la rotta, la missione della rosa piemontese è blindare il secondo posto e allontanare la minacciosa presenza del Milan. Le speranze Scudetto sembrano ormai essersi affievolite, l’Inter viaggia su binari troppo veloci per lo scacchiere torinese che, tuttavia, potrà puntare sulla vittoria della Coppa Italia. La tifoseria juventina crede nell’impresa, il sostegno alla squadra sarà fondamentale.

Il ceo di A22 incontra la Serie A, la posizione della Juve

La stagione in corso dei bianconeri è da giudicare positiva, il percorso in campionato è stato esaltante nonostante gli ultimi – eccessivi – passi falsi. A favorire la squadra zebrata è stata sicuramente la mancanza di impegni europei, ma l’andamento attuale consentirà di strappare un pass per la prossima Champions. Una notizia splendida per l’ambiente bianconero che, tuttavia, è preoccupato dal minaccioso avanzamento della Superlega che potrebbe stravolgere i piani. Proprio il ceo di A22 ha visitato i top club di A, compresa la Juventus che però è più indirizzata a ricucire i rapporti con FIGC e UEFA.

La posizione della Juve
La posizione della Juventus sulla Superlega, SpazioJ (LA PRESSE)

Dopo la decisione della Corte di Giustizia Europea, il presidente Ferrero non si è espresso a favore o contro ma la volontà del club è chiara. I tifosi di fede juventina possono continuare a sognare la conquista della Champions League, la vittoria della competizione più prestigiosa del continente europeo è uno degli obiettivi della società torinese che è pronta a tornare a calcare palcoscenici importanti. A riferire la notizia è l’edizione odierna di Repubblica.

Impostazioni privacy