Juventus-De Paul, parla il calciatore: l’annuncio ufficiale in diretta

Rodrigo De Paul è uno dei principali pallini di Giuntoli per ricostruire il centrocampo. A seguito del match contro l’Inter, il centrocampista ha svelato il proprio futuro.

Dopo essersi allontanata drasticamente dalla corsa scudetto, la Juventus non vuole perdere a nessun costo la qualificazione inChampions League.Il piazzamento tra le prime quattro (cinque qualora il ranking UEFA dell’Italia lo permettesse) porterebbe un’iniezione di fondi per arricchire la rosa diMassimiliano Allegri.

Cristiano Giuntolivorrebbe regalare all’allenatore un centrocampista di qualità ma che possa garantire anche quantità. Sono già tanti i profili sondati per la prossima stagione. Il tecnico vorrebbe un giocatore esperto, già pronto per affrontare il palcoscenico della Serie A.

E allora chi meglio diRodrigo De Paul.Il campione del mondo conosce bene il nostro campionato.Il classe ’94 fa gola ai dirigenti bianconeri, tanto che negli scorsi mesi era stato fatto più di un tentativo per far tornare l’argentino nel Bel Paese. Le trattative si erano però concluse con un nulla di fatto. La pistaDe Paulè tramontata ulteriormente nella serata di ieri, a seguito di Inter-Atletico Madrid. Di seguito le sue parole sul futuro concesse aSportMediaset:

“Sono molto felice all’Atletico, voglio rimanere qui tanti anni”.

“Felice all’Atletico”: Juventus, De Paul chiude le porte

Le dichiarazioni dell’exUdinesesono una doccia fredda per la dirigenza bianconera. De Paulera da tempo nel mirino dellaVecchia Signora,che voleva farne il perno di centrocampo. La mezzala è uno dei fedelissimi delCholoSimeone,che difficilmente ne fa a meno. Nella stagione corrente l’argentino è a secco di gol, ma ha già totalizzato 32 presenze tra tutte le competizioni, mettendo a segno quattro assist. La storia con iColchoneros,con ogni probabilità, avrà seguito e costringerà laJuventusa rivedere i propri piani per il futuro.

De Paul giura fedeltà all'Atletico Madrid
De Paul chiude le porte alla Juventus (LaPresse) – spazioj.it

Giuntolidovrà infatti ridimensionare i propri intenti per arricchire la mediana. Non è inoltre da escludere una partenza diRabiot, le cui richieste sull’ingaggio sono molto alte. Qualora la pistaDe Paulvenisse abbandonata, la dirigenza virerebbe suTeun Koopmeiners.

L’olandese è il profilo perfetto perAllegri.Un centrocampista roccioso, che sappia contribuire al gioco sia in fase di possesso che di non possesso. L’atalantino, già a quota sette reti e tre assist in campionato, potrebbe infine garantire un importante apporto in zona gol, così comeRabiot.Probabile che in estateMadamaintensifichi i contatti con il club bergamasco per portare a Torino un calciatore totale.

'); }); return; }, add : function(_this){ var _that = jQuery(_this); if (_that.find('p.cpwp-excerpt-text').height()