Champions League 2024/2025, nuovo format in arrivo: il regolamento

Dalla prossima stagione prenderà il via il nuovo format della Champions League. Ecco come si svolgerà il massimo torneo continentale dal 2024/2025.

Il calcio europeo vivrà una svolta storica a partire dalla prossima annata. Il 13 dicembre scorso si è infatti tenuta l’ultima giornata della fase a gruppi della storia della “Coppa dei Campioni”. Dopo qualche decennio laChampionsLeaguecambierà volto. A farlo saranno anche l’Europa e la Conference League. Sarà, dunque, una rivoluzione che cambierà il calcio continentale, dando vita a tornei tutti nuovi.

La prima novità riguarda le squadre partecipanti ai nastri di partenza che si alzeranno da 32 a 36. I quattro slot aggiuntivi saranno determinati dall’aumento di un club appartenente al quinto Paese del ranking UEFA (ora il Portogallo), stabilito in base ai risultati degli ultimi cinque anni. Due posti spetteranno ai due campionati con il maggior numero di punti nel ranking, posizioni attualmente ricoperte da Italia e Spagna. L’ultimo tassello andrà alla formazione campione di un Paese non ancora partecipante.

Come affermato in precedenza, il format che prevedeva i gironi sarà solamente un ricordo. Le 36 qualificate verranno riunite in un unico sorteggio. La prima fase della competizione si svolgerà da settembre a gennaio, con otto gare per ogni squadra spalmate in dieci settimane. Ogni compagine disputerà quattro match tra le mura amiche e quattro fuori casa. Le partite dell’ultima giornata saranno disputate tutte in contemporanea.

Champions League, al via la nuova formula: come funziona

Le prime otto classificate del maxi-girone accederanno direttamente alla fase ad eliminazione diretta. Le formazioni posizionate dalla nona alla sedicesima posizione accederanno ai playoff come teste di serie, cui parteciperanno anche le compagini dalla 17esima alla 24esima. Per le squadre dalla 25esima in giù, infine, non scatterà la retrocessione nelle competizioni inferiori ma l’eliminazione diretta.

Come funziona la prossima Champions League (LaPresse) – spazioj.it

I playoff si svolgeranno tra l’11/12 (andata) e il 18/19 febbraio 2025 (ritorno). Una volta superata questa fase, verrà strutturato il tabellone “tennistico”, dagli ottavi alla finale di Monaco di Baviera, in programma per il 31 maggio 2025. Le migliori sedici si scontreranno negli ottavi dal 4/5 all’11/12 marzo. Quarti di finale previsti per l’8/9 e 15/16 aprile. Il penultimo atto si terrà invece dal 29/30 aprile al 6/7 maggio.

Saranno confermati gli orari degli anni precedenti, con match giocati alle 18.45 e alle 21. Grande curiosità per questa nuova formula, che aumenterà gli impegni del calendario nel corso dell’anno. L’auspicio è che a partecipare l’Italia mantenga la propria posizione nel ranking UEFA per aggiungere uno slot. Tutto dipenderà dalle prestazioni della stagione corrente.

'); }); return; }, add : function(_this){ var _that = jQuery(_this); if (_that.find('p.cpwp-excerpt-text').height()