La Juventus si muove per ridurre i debiti: domani ci sarà la svolta

La Juventus si muove per ridurre i debiti. Nella giornata di domani arriverà la svolta per migliorare la situazione bianconera.

Sono ore molto importanti per la Juventus, che nelle ultime settimane ha riscontrato difficoltà inaspettate. I bianconeri, infatti, non sono riusciti a superare ostacoli che gli avrebbero permesso di lottare ancora per il primo posto. Il mese di febbraio si è rivelato deludente e decisivo per i ragazzi di mister Massimiliano Allegri, che hanno perso punti con Empoli, Udinese e Verona.

Il club bianconero rispetto ai ragazzi di mister Simone Inzaghi ha un grande vantaggio, ovvero la mancanza di impegni infrasettimanali. Questo fattore, però, non sta pagando. La Vecchia Signora, in attesa di Monza-Milan, si trova al secondo posto a meno 9 dai nerazzurri. Tralasciando il lato campo, domani sarà una giornata davvero importante per quanto riguarda l’aspetto societario.

Juve, rimborsato il bond: “Indebitamento ridotto”

Nonostante le ultime difficoltà, la Juventus sta comunque rientrando nell’obiettivo principale di questa stagione, ovvero la qualificazione alla prossima edizione della Uefa Champions League. I primi 4 posti sono alla portata e la distanza dalla quinta è ampia. La scorsa stagione la Juve, tra sentenze e questioni extra campo, è stata penalizzata di 10 punti e con l’esclusione dalle coppe europee. Arrivano aggiornamenti sullo stato finanziario dei bianconeri, che si muovono per ridurre i debiti.

Juve: riduzione debiti
Juve pronta a risanare parte dei debiti – LaPresse – spazioj.it

Secondo quanto riferito da Calcio&Finanza, nella giornata di lunedì verrà rimborsato il bond da 175 milioni di euro emesso nel febbraio 2019. A questa cifra vanno aggiunti i 5,9 milioni di euro maturati nel corso di questi anni.

“La Società completerà il rimborso del Prestito Obbligazionario mediante l’utilizzo di risorse finanziarie rivenienti da linee bancarie preesistenti e nuove, dalla cessione di crediti pro soluto e da linee a medio termine di factoring che prevedono la cessione pro-solvendo di crediti futuri relativi a diritti audiovisivi delle competizioni italiane assegnati per il nuovo ciclo quinquennale con inizio dal 2024/2025. L’utilizzo di tali linee e disponibilità comporterà la riduzione dell’indebitamento a breve termine e un corrispondente incremento dell’indebitamento a medio-lungo termine”.

Secondo quanto si legge dal comunicato, ci sarà quindi una riduzione dell’indebitamento a breve termine e un incremento dell’indebitamento a medio-lungo termine. Una buona notizia, dunque, per i supporters della Juventus, che non vogliono rivivere problemi che si sono presentati nella scorsa stagione.

 

Impostazioni privacy