“Dobbiamo essere realisti”, Rabiot esce allo scoperto: annuncio dopo Verona-Juventus

La Juventus viene frenata ancora una volta in campionato. Nel post-partita ai microfoni di DAZN le parole di Adrien Rabiot.

La Juventus nelle ultime gare sta soffrendo molto un calo prestativo e i risultati sono lo specchio della forma della rosa di Massimiliano Allegri. Due sconfitte e due pareggi che pesano molto alla classifica e pesano come macigni nella corsa allo Scudetto con l’Inter ormai sempre più lanciata. Dopo il pareggio con il Verona nel post-partita ecco le parole del centrocampista francese a DAZN.

Juventus, le parole di Rabiot

I bianconeri stanno affrontando un periodo buio da inizio campionato e il pareggio con il Verona può costare il secondo posto della classifica. Le parole di Rabiot:

Juventus, le parole di Rabiot
Le parole di Rabiot dopo il pareggio -Lapresse – Spazioj.it

Dovevamo fare di più, stasera non dovevamo prendere il primo gol, ci ha fatto male. Abbiamo rimontato, ma abbiamo iniziato a giocare tardi. I dettagli fanno la differenza, dobbiamo ritrovare la compattezza, come facevamo prima quando non prendevamo gol. Campo difficile, piano piano dobbiamo ricominciare quel percorso per ritrovare fiducia.

Così si esprime il giocatore sulla partita giocata, per poi parlare anche delle scelte del suo tecnico:

Sul secondo gol siamo stati troppo gentili, non si possono prendere gol così. 4-3-3? Sceglie il mister, ma non conta il modulo. Serve ritrovare il gol senza subirne, prima eravamo più compatti e forti, ora serve ritrovarci.

Conclude infine dichiarando l’obiettivo reale della Juve ad ora:

Dobbiamo essere realisti, dobbiamo lottare per tenere il secondo posto, senza preoccuparsi di chi c’è dietro.

Impostazioni privacy