“Un incubo”, monito per Allegri: finisce nel mirino delle critiche

Il difensore della Juventus finisce nel mirino della stampa dopo la prestazione a dir poco sottotono collezionata contro l’Udinese.

Il morale in casa Juventus è sotto i tacchi. La squadra bianconera sta attraverso un momento della propria stagione alquanto critico e lo dimostra il solo punto raccolto nelle ultime tre gare di campionato. Dopo l’1-1 casalingo con l’Empoli e la tegola rimediata a San Siro contro l’Inter, ieri la compagine allenata da mister Massimiliano Allegri è andata incontro ad una pesante sconfitta. I bianconeri hanno ceduto il passo al cospetto dell’Udinese di Cioffi, che è tornata a fare punti dopo cinque giornate a secco, ottenendo tra l’altro una vittoria che a Torino mancava dal 2015. Un successo dal profumo di salvezza per i friulani, che in trasferta non arrivava dal 4 novembre contro il Milan.

Questa flessione è costata cara alla Juventus di mister Massimiliano Allegri, adesso distante sette punti dalla capolista Inter. I nerazzurri di mister Simone Inzaghi avranno la possibilità di aumentare ulteriormente il margine di vantaggio con la gara da recuperare contro l’Atalanta di Gian Piero Gasperini, in programma il 28 febbraio. In caso di vittoria della squadra meneghina, la Juventus si ritroverebbe da -7 a -10, mettendo fine una volta per tutte ai sogni Scudetto. La squadra bianconera sembra aver mollato la presa nella corsa con l’Inter e gli ultimi risultati lo dimostrano. Anche in occasione della sfida contro l’Udinese, la compagine di Torino è apparsa stanca e priva di inventiva, sopratutto in fase offensiva.

Il difensore bianconero finisce nel mirino della critica

La prestazione fornita ieri dalla Juventus di Massimiliano Allegri può considerarsi a dir poco sottotono. La squadra è apparsa poco lucida nei momenti chiave della partita, permettendo all’Udinese di portare a casa un’importante vittoria. Inoltre, la formazione di Torino ha palesato più di qualche difficoltà a tenere testa alla forza fisica presente negli uomini di Cioffi.

Tra le note stonate della gara in casa Juventus, c’è senza dubbio un calciatore in particolare: Alex Sandro. Il difensore brasiliano si è reso protagonista in negativo, collezionando una prestazione a dir poco deludente. Per la Juventus è stato come un déjàvu. Uno spin-off della finale di Supercoppa Italia contro l’Inter del 2022, quando Alex Sandro regalò il gol ad Alexis Sanchez. Allegri confidava in lui per compensare all’assenza di Danilo, fallendo clamorosamente.

Alex Sandro nel mirino della stampa
Alex Sandro bersagliato dalla stampa – (LaPresse) SpazioJ.it

Dopo la prestazione di ieri, Alex Sandro è finito nel mirino della stampa, in particolare nell’orbita del quotidiano ‘TuttoSport’. La prestazione del difensore bianconero è stata definita sciagurata. Al minuto 25 della sfida contro l’Udinese, è proprio il calciatore brasiliano ad essersi reso autore di un intervento difensivo goffo, che ha portato al gol decisivo di Lautaro Giannetti. Dunque, anche se a distanza, l’Inter è riuscita a beneficare di un errore di Alex Sandro, portandosi a +7 dalla Juventus.

Alex Sandro proverà a riscattarsi dalla prestazione a dir poco sottotono in vista della prossima gara, dove molto probabilmente partirà nuovamente titolare a causa della squalifica di Gleison Bremer. Mister Allegri dovrà affidarsi nuovamente a lui per la trasferta in Veneto contro l’Hellas Verona.

Impostazioni privacy