Juventus-Udinese, le probabili formazioni: Allegri cambia in attacco e difesa

Dopo gli stop con Empoli e Inter, la Juventus di Max Allegri vede allontanarsi i suoi sogni di gloria, proprio per questo è molto importante ritrovare subito i tre punti questa sera contro l’Udinese. 

La 405° partita di Max Allegri seduto sulla panchina bianconera. Stasera contro l’Udinese, il tecnico livornese uguaglierà un altro big nella storia della ‘Vecchia Signora’, Marcello Lippi. La sua storia in bianconero ha due facce, o forse meglio dire due tranche.

La prima, costernata da campioni da gestire, da accompagnare e lanciare avanti vittoria dopo vittoria, senza mai lasciare che si perdessero punti per strada; la seconda, più da padre, di una Juve giovane, di una Juve orfana di quel luccichio ormai lontano di quei 9 anni di dominio nazionale ed europeo, al netto di un Real Madrid senza senso.

Ritorniamo a noi, Juventus-Udinese. Saranno proprio le due squadre bianconere di questo campionato a chiudere questa 24ª giornata di Serie A, nel ‘Monday Night’. La paura concreta e sussurrata dei tifosi lato Juve è quella di un crollo mentale della squadra. Il treno della capolista, prima di tutto, si perde con la testa e poi con le partite. Ecco perché lo scontro diretto di San Siro con un dominio totale nerazzurro, può aver rappresentato un colpo da ko forte per i ragazzi di Allegri.

La probabile formazione della Juve: novità in difesa e in attacco

Contro la squadra di Cioffi servirà una grande partita di carattere, ma soprattutto, grande cattiveria su ogni contrasto. I friulani sono una squadra molto fisica ed hanno dimostrato in più occasioni di mettere in difficoltà anche le big del nostro campionato.

Secondo la Gazzetta dello Sport, le novità della Juve saranno due. La prima in difesa con Alex Sandro – pronto a prendere il posto di Danilo squalificato – preferito a Rugani e ritrovando una maglia da titolare per la seconda volta in tre partite, a testimonianza della stima e della fiducia che l’allenatore ha di lui.

Juventus-Udinese: Allegri cambia tutto l'attacco, ecco la formazione
Massimiliano Allegri, allenatore Juventus. (LAPRESSE) spazio.it

La seconda novità riguarda sicuramente il reparto avanzato con Vlahovic ai box dopo esser uscito acciaccato dal Derby d’Italia e Yildiz che potrebbe aver subito un contraccolpo morale dopo la prova opaca a Milano. Ecco quindi che Max Allegri cambia tutto, Chiesa e Milik titolari fianco a fianco per una Juventus che vuole tirar fuori il suo orgoglio e soprattutto allontanarsi dal Milan, tornato sotto a -1.

Juventus (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer; Alex Sandro; Cambiaso; McKennie; Locatelli; Rabiot; Kostic; Chiesa; Milik;

Udinese (3-5-1-1): Okoye; Perez; Giannetti; Kristensen; Ehizibue; Samardzic; Walace; Lovric; Zemura; Thauvin; Lucca;

AGGIORNAMENTO: Weah in vantaggio su Kostic per una maglia da titolare.

Impostazioni privacy