Addio Juve, l’affare è possibile: è colpa di Yildiz

La Juventus potrebbe presto dire addio ad uno dei propri calciatori. Ora la cessione non è escludibile. Sotto l’operazione in uscita ci sarebbe lo “zampino” di Kenan Yildiz.

La Juventus si appresta ad affrontare la Salernitana, ancora una volta. Tre giorni dopo la scorpacciata in Coppa Italia, i bianconeri si ritrovano di fronte i granata di mister Filippo Inzaghi  nel palcoscenico della Serie A. Non è da escludere che il match si rivelerà totalmente diverso rispetto al 6-1 dell'”Allianz Stadium”. In Campania i padroni di casa scenderanno in campo con il fuoco negli occhi per vendicare il risultato tennistico maturato giovedì scorso.

Gli ospiti avranno inoltre un deficit. Non è infatti stato convocato Federico Chiesa, indisponibile a causa di una distorsione al ginocchio. Negli ottavi di Coppa l’azzurro si era mostrato letteralmente indiavolato. Nessun gol all’attivo, ma l’apporto alla manovra offensiva era stato fondamentale. Max Allegri dovrà fare a meno del numero 7.

L’attacco della Vecchia Signora resta, tuttavia, in ottime mani. Oltre a Dusan Vlahovic il reparto avanzato sarà sorretto da Kenan Yildiz, la vera sorpresa di queste ultime settimane. Il turco ha palesato una tecnica sopraffina, andando a referto in due occasioni con azioni personali da stropicciarsi gli occhi. L’esplosione del gioiellino potrebbe incidere anche sul mercato bianconero.

Calciomercato Juventus, l’esplosione di Yildiz cambia tutto: cessione possibile

Il classe 2005 nato in Germania ha “chiuso” Moise Kean. L’azzurro ha infatti perso il posto nonostante le assenze in attacco. Nelle ultime apparizioni Allegri ha infatti preferito Yildiz. L’ex Verona Paris Saint Germain potrebbe essere quindi “sacrificato”, come espresso anche dal giornalista di Sky Stefano De Grandis:

“La crescita di Yildiz nella Juventus avvicina Kean alla cessione. Yildiz è giovane ed esuberante e quando riesce a darti garanzie di questo genere, è fatta. Anche Kean è esuberante perché è bravo in nazionale però puoi sacrificarne uno.”

Kean chiuso nelle gerarchie da Yildiz
L’esplosione di Yildiz potrebbe causare la cessione di Moise Kean (LaPresse) – spazioj.it

Il numero 18 potrebbe quindi diventare un esubero in casa Juventus. Kean sarebbe il quinto attaccante di un reparto completato da Arek Milik. Cinque centravanti potrebbero quindi pesare specialmente nel  bilancio del club juventino. Attualmente Moise percepisce 2,5 milioni di euro, molto meno di quanto guadagna al momento Yildiz.

Per alleggerire le casse Giuntoli potrebbe valutare l’addio, più plausibile per il prossimo mercato estivo. La cessione sarebbe funzionale anche al processo di crescita del baby turco, il quale necessita di giocare per esprimersi ancor di più. Ciò andrebbe a confermare la fiducia e l’impegno della società nella crescita delle nuove leve che, lentamente, si stanno prendendo la Juventus.

Impostazioni privacy