Allarme Chiesa: l’annuncio scuote la Juventus

Questa sera la Juventus affronterà la Salernitana, di seguito riportato un annuncio su Chiesa può far tentennare la Juventus

La Juventus è pronta ad affrontare la sua prima partita dell’anno 2024. I bianconeri scenderanno in campo, infatti, oggi alle ore 21.00 per affrontare la Salernitana per gli ottavi di finale per la Coppa Italia. La vincitrice del match sfiderà poi il Frosinone, squadra che ha battuto il Napoli.

L’obiettivo della squadra di Allegri è quello di passare il turno per lottare per un secondo traguardo della stagione, oltre alla corsa dello scudetto, soprattutto dal momento che sia il Napoli che l’Inter sono usciti da questa competizione.

Durante la conferenza stampa del pre partita, il mister bianconero ha annunciato tre titolari per il match di questa sera che sono Perin, Rugani e Chiesa.

L’annuncio su Chiesa che scuote la Juventus

Questa sera il giocatore bianconero Federico Chiesa è chiamato a far bene per aiutare la Juventus a qualificarsi ai quarti di coppa Italia. In serie A il giocatore italiano ha segnato cinque gol in sedici partite, quattro di questi gol nelle prime 5 partite. Chiesa, come ben sappiamo, è un giocatore molte forte soprattutto nell’uno contro uno, ma spesso è soggetto a qualche critica sulla sua individualità. Il giornalista Tony Damascelli ha approfondito questa questione su Federico Chiesa in diretta a “Radio Radio”.

Il commento su Federico Chiesa che può preoccupare la Juventus
Nella foto è presente Federico Chiesa giocatore della Juventus (lapresse)- spazioj.it

Il giornalista nel suo intervento ha sottolineato come Chiesa deve stare attendo a non perdere il posto nell’undici titolare, in quanto, il giovane talento bianconero Yildiz sta emergendo e ci sono alcune situazioni tattiche di cui bisogna tenere conto. Infatti, continua dicendo che un grande ex calciatore della Juventus gli ha riferito che è molto difficile giocare al fianco di Chiesa perché è più portato alla giocata personale che a concertare una situazione di gioco per la squadra. Una situazione che potrebbe spingere anche il club a privarsi in futuro del calciatore.

Damascelli ha poi continuato tenendo a precisare che stiamo parlando comunque di un giocatore molto bravo, un attaccante di spessore e non di uno mediocre. Per parlare di Federico Chiesa ha anche usato una metafora di seguito riportata:

“Di un cavallo che alle volte è da gran premio e alle volte da palio e va avanti anche scosso”

Ha poi concluso il suo intervento sul giocatore affermando che stasera sarà una partita importante per Federico Chiesa e che tutto starà alle sue condizioni fisiche ma anche alla sua testa.

Impostazioni privacy