Allegri sul sogno Scudetto: “Vittoria importantissima”, poi la critica a Gatti

La Juventus trionfa nel Friday night match contro il Napoli grazie a Federico Gatti. Poi la critica di Allegri

La Juventus batte il Napoli e sorpassa, almeno per una giornata, l’Inter piazzandosi prima in classifica. Massimiliano Allegri continua la sua striscia di vittorie, con la sua filosofia che è sempre più marchio di fabbrica della rosa.

All’Allianz Stadium i bianconeri vincono con il risultato di 1-0 ai danni dei partenopei, decisiva la rete di Federico Gatti. Terza rete in campionato, la seconda consecutiva dopo quella siglata contro il Monza. Due gol dal valore di sei punti, importantissimi ai fini della classifica.

Juventus-Napoli: Allegri stuzzica Gatti

Difesa sempre più protagonista nella rosa di Massimiliano Allegri che ha trasmesso il proprio DNA a pieno sui propri uomini. Il tecnico ha poi commentato l’impiego dei suoi uomini durante il post partita ai microfoni di DAZN.

Sogno scudetto come ha detto Danilo? Diciamo che vincere stasera è stato importante perché abbiamo messo il Napoli a -12“. Ha detto l’allenatore bianconero sul sogno scudetto.

Allegri critica Gatti
Gatti – ansa – spazioj

Per quanto riguarda i sogni, credo che dobbiamo continuare a migliorare e nel gestire il pallone, perché credo che sbagliamo ancora troppo a livello di gestione. Nel momento di difficoltà, la squadra diventa un blocco. Loro hanno tenuto la palla per molto, ma nel secondo tempo non abbiamo mai sofferto e rischiato“. Ha proseguito il tecnico toscano, analizzando la prestazione della sua squadra.

“Ho un gruppo di ragazzi che si mette a disposizione, Rabiot e McKennie hanno fatto un lavoro straordinario. Credo che potevano gestire meglio il pallone in alcune situazioni, e su alcune azioni rallentare e gestire meglio il pallone. La voglia della squadra c’è, dobbiamo continuare a lavorare perché la squadra le soluzioni le ha”. Ha aggiunto Allegri sulla prestazione della sua rosa.

“Internamente, possiamo anche dire che abbiamo l’ambizione e la voglia di vincere lo scudetto, ma dobbiamo pensare a quello che è oggi, non a quello che sarà. Dobbiamo migliorare tecnicamente, più punti facciamo più avremo la possibilità di tornare in Champions e rimanere attaccati alla squadra più forte del Campionato.” Ha continuato Allegri, tornando sulla questione tricolore.

“I ragazzi hanno voglia, tutti i giorni vengono per migliore. Penso siano persone umili, che conoscono i propri limiti. Il fatto che non ci scomponiamo più all’errore è un passo in avanti”. Ha detto il tecnico toscano sull’entusiasmo e l’impegno messo dai suoi.

“Gli scudetti si vincono con tutte le partite, anche la partita di Genoa della prossima settimana sarà fondamentale.
Dobbiamo mantenere equilibrio, così come fanno tutte le squadre che si allenano per vincere e noi ci stiamo allenando per vincere”. Ha ribadito l’allenatore della Vecchia Signora l’importanza della continuità.

“Vlahovic-Chiesa? Sta sera Vlahovic ha fatto una bella partita, anche fisica, dominando l’avversario. Hanno capito che si devono mettere a disposizione, correndo e pressando.
La Juventus ha nel DNA le partite sofferte, dove attraverso il lavoro e la fatica si ottengono i risultati.
Gatti? Sono contento per il gol, ma lo sa anche lui che a livello difensivo deve migliorare molto”. Ha concluso l’intervista Massimiliano Allegri.

Impostazioni privacy