Juventus, a giugno lo scossone: clamoroso ritorno

Parliamo di Arthur, con il centrocampista in prestito alla Fiorentina che a giugno tornerà a vestire la maglia bianconera

Ci sono giocatori che possono fare malissimo con una squadra e molto bene in un’altra: questo è il caso di Arthur Melo, centrocampista ex Barcellona e Juve che nella Fiorentina di Vincenzo Italiano sta vivendo una vera e propria rinascita.

Il club toscano è decisamente soddisfatto del rendimento del giocatore ma il problema riguarda lo stipendio che dovrebbe percepire il centrocampista brasiliano. Una cifra che la Fiorentina non può raggiungere e che a meno di ripensamenti da parte di Arthur, significherà addio a fine stagione.

Questo è quanto dichiarato da Calciomercato.com, il quale dà per certo il ritorno alla base bianconera del centrocampista brasiliano, che con la maglia della Juve ha collezionato poche presenze e ancora meno partendo da titolare, non lasciando un segno positivo tra società e tifosi.

In questo specifico periodo storico, l’ex Barcellona potrebbe fare comodo a Massimiliano Allegri, data l’indisponibilità a lungo termine di Nicolò Fagioli e Paul Pogba o gli infortuni di giocatori importanti come Manuel Locatelli.

Arthur rimarrà alla Juve a giugno?

Se Arthur dovesse impuntarsi sullo stipendi con la Fiorentina e tornare a Torino alla fine di questa stagione, la Juve rimetterebbe il centrocampista brasiliano cercando di monetizzare il più possibile dalla cessione. Specialmente se Massimiliano Allegri dovesse essere confermato come allenatore per la prossima stagione.

Mercato Juve, il centrocampista torna a giugno? Le ultime
Juve, l’ex può tornare a giugno? Le novità (ANSA)- Spaziojuve.it

In caso di approdo di un allenatore con un sistema di gioco più propositivo come Antonio Conte, Thiago Motta o Raffaele Palladino, il centrocampista brasiliano potrebbe rappresentare una risorsa importante e magari giocarsi delle nuove carte per diventare un tassello fondamentale della squadra bianconera.

Questi discorsi saranno rimandati però a fine stagione, con Arthur che sarà l’artefice del suo destino e che potrebbe sorprendere tutti decidendo di restare a Firenze e rinunciare a una parte del suo corposo ingaggio.

Sono tante insomma le varianti che vanno tenute in considerazione per questo intreccio di mercato ambientato tra Torino e Firenze e che vede come attore protagonista il centrocampista brasiliano, chiamato alla fine di questa stagione a fare una scelta: tornare a Torino con la possibilità di essere ceduto alla miglior offerente, restare a Firenze sotto la guida di Vincenzo Italiano e continuare a giocare con continuità oppure vedere chi sarà il nuovo allenatore della Juve e sfruttare le occasioni.

 

Impostazioni privacy