Da Manchester a Torino: non solo Sancho nel mirino della Juve

Il mercato inizia a scaldarsi e le prime trattative sembrano iniziare a prendere forma e piede. La palla ora passa ai diretti interessati 

Tra poco più di un mese partirà il calciomercato invernale. Momento per le squadre di rafforzare cosa non è andato nella prima metà di stagione e settare gli obiettivi in vista della primavera che si preannuncia scoppiettante. In casa Juventus si guarda avanti, in sede di calciomercato e Giuntoli e co. visto l’ottimo inizio di campionato vogliono dare una Juventus più competitiva possibile a Massimiliano Allegri vista la posizione di classifica e la lotta con l’Inter che in questa stagione sembra essere infuocata come qualche anno fa.

Uno degli obiettivi del calciomercato invernale è sicuramente Jadon Sancho. Il talento inglese al Manchester United ha trovato un clima complicato e complice un rapporto con Ten Hag pessimo è pronto a fare le valige per ritornare ad essere protagonista in un altro club. La Juventus nelle ultime settimane ha provato a sondare il terreno cercando di capire se la trattativa possa essere fattibile o meno. Ma nei continui sondaggi è spuntata una clamorosa ipotesi che non vede solo l’ex Borussia Dortmund obiettivo.

La Juventus cerca il tris in casa United

Giuntoli e co. infatti oltre Jadon Sancho hanno adocchiato altri due nomi come rivelato dal Manchester Evening News. Il primo è quello clamorosamente di Raphael Varane, il difensore anche lui dopo aver vinto tutto al Real Madrid ha provato di entrare in una nuova esperienza ma con pessimi risultati, complice anche il momento dello United che non sembra giovare proprio nessuno. Il francese sta valutando l’addio e molti top club europei hanno bussato alla porta del Manchester per il calciatore, tra cui la Juventus che vorrebbe con Bremer formare una coppia di centrali da urlo che fa invidia a quasi tutti i club europei.

Varane è uno dei tre calciatori interessati alla Juventus
Varane è uno dei tre calciatori interessati alla Juventus (ANSA – Spazioj.it)

L’altro colpo e anche molto più fattibile è  Van De Beek, uno dei giovani terribili dell’Ajax arrivata in semifinale di Champions League voleva consacrarsi in Inghilterra ma l’esperienza è stato un incubo, complice una serie di infortuni e un rapporto con i tecnici avuti tutt’altro che positivo, finendo sempre in panchina e quasi mai chiamato in causa. L’olandese doveva partire già quest’estate ma complice un colloquio con ten Hag è rimasto, ma per il centrocampista il tempo dell’attesa sembra finito e per il suo bene sta provando a liberarsi e cambiare aria.

Impostazioni privacy