Soulé da brividi: l’ha detto sul suo ritorno alla Juventus!

Le parole del gioiello argentino sul rientro in bianconero, tifosi sorpresi.

La Juventus di Massimiliano Allegri si prepara alla prossima sfida di campionato che la vedrà impegnata contro l’Inter capolista, all’Allianz Stadium. I bianconeri sognano di tornare ad occupare la prima posizione in classifica e di restarci fino alla fine della competizione, nonostante non si tratti dell’obiettivo dichiarato dal tecnico livornese.

In caso di vittoria la Vecchia Signora scavalcherebbe i nerazzurri posizionandosi a un punto di vantaggio, dunque ci sarà bisogno del sostegno di tutto lo stadio – oltre ad una prestazione impeccabile. La palla passa all’allenatore juventino, sarà lui a dover impartire le necessarie istruzioni tattiche ai suoi calciatori.

Soulé spiazza i tifosi: “Ho scelto la Juve in dieci minuti, ma non penso a ritornare”

La compagine piemontese dovrà prestare massima attenzione alle furie offensive dell’Inter, capitanate da Lautaro Martinez. Il bomber sudamericano si è reso autore di un inizio di campionato superlativo, Allegri è avvisato. Del resto non si tratta dell’unico argentino che sta sorprendendo tutti poiché a fargli compagnia c’è Matias Soulé, di proprietà della Juventus ma in prestito al Frosinone. L’esterno offensivo, ai microfoni di SportWeek, ha rivelato un retroscena legato al suo arrivo a Torino e ha espresso la sua opinione sul possibile ritorno in maglia juventina.

Le parole di Soulé sull’approdo alla Juventus, SpazioJ (ANSA)

Di seguito quanto dichiarato:

“L’approdo alla Juve è stato incredibile, ero a una grigliata con mio padre e il mio procuratore che mi hanno rivelato le squadre europee che mi volevano. Mi hanno detto di prendermi del tempo per scegliere con calma, ma io dopo dieci minuti ero già convinto di voler andare alla Juventus. Un mio ritorno a gennaio? Penso solo al Frosinone, qui sto benissimo e mi sento come stessi in Argentina”.

Impostazioni privacy