Rugani: “Mi sento un leader qui”, poi la rivelazione su Allegri

La Juve vince anche per merito di Rugani, autore del 2° gol. Nel post-partita il difensore si apre ad una rivelazione su Allegri.

Settima vittoria per la Juventus che all’Allianz Stadium vince 2-1 con il Cagliari, allunga la striscia di risultati positivi e conquista la vetta della classifica temporaneamente in attesa di Inter-Frosinone di domani.

Nel post-partita è intervenuto Daniele Rugani che analizza l’andamento del match ai microfoni di Dazn . Di seguito quanto riportato dalla redazione:

Sulla difesa a 3:

Siamo molto contenti di aver fatto gol da calci piazzati perché quest’anno ne abbiamo fatti di meno. Ne avevamo parlato con Bremer nei giorni precedenti. Sono molto felice di aver aiutato la squadra a portare a casa i 3 punti e adesso ci godiamo la pausa per poi affrontare al meglio l’Inter.

Io più tranquillo e maturo?

È cambiato che sono passati tanti anni e anche le figure di spessore all’interno della Juve sono cambiate. Mi sento una figura di riferimento per gli altri, è sicuramente un ruolo che penso sia importante e che porterò avanti nel mio percorso. Siamo una squadra giovane che si sta formando e gli esempi più silenziosi sono importanti per loro.

Riguardo una convocazione con la nazionale:

Me lo auguro perché ogni calciatore lo sogna, tutto passa dalla Juve e dalle partite di campionato. Sono contento del periodo che stiamo vivendo e adesso dobbiamo ricaricare le pile per fare un altro grande mese che inizierà tra due settimane.

La rivelazione di Rugani su Allegri

In seguito il difensore si focalizza sullo scontro diretto contro l’Inter, decisivo per la lotta scudetto, e non si risparmia ad una rivelazione su Allegri.

Pressione sull’Inter?

Ce l’avremo tutt’e due. I punti pesano, contano, questa è la verità. Sappiamo che mancano tante partite e c’è tempo per recuperare però sono 3 punti ed è uno scontro diretto quindi contano sicuramente di più.

Rugani: "Mi sento un leader qui", poi la rivelazione su Allegri
La rivelazione di Rugani su Allegri (LaPresse) – spazioj.it

Allegri più carico rispetto al passato?

Sì, è la sua forza mantenere sempre un equilibrio e una positività in tutti i momenti della stagione, anche quelli brutti, direi soprattutto quelli brutti. Anche lui andrà in pausa un po’ più sereno e contento per il mese importante che abbiamo fatto.

Gestione cookie