Juventus, l’affare sfuma sul più bello: va in Arabia Saudita

L’obiettivo dei bianconeri gioca in un top club di Serie A ma ha il contratto in scadenza a giugno 2024 e potrebbe andare via già a gennaio

Per quel che riguarda la fascia sinistra la Juventus è abbastanza coperta, grazie a profili come Cambiaso e Kostic, che possono garantire nella stessa gara fase offensiva e difensiva a seconda di come si comporta l’avversaria della Juve.

Tra le opzioni su cui può contare Massimiliano Allegri c’è anche Alex Sandro, con il brasiliano che da alcuni anni è l’ombra di se stesso e che per questo motivo è stato provato a essere ceduto dal dirigente Cristiano Giuntoli.

Tra gli obiettivi per sostituire l’esterno si è parlato anche di Leonardo Spinazzola, giocatore che nel 2019 si è trasferito a Roma proprio dalla sponda bianconera di Torino e che poteva rappresentare un’occasione ghiotta la prossima estate come parametro zero.

I piani però potrebbero cambiare presto: infatti secondo La Gazzetta dello Sport, l’esterno che ha dominato da protagonista Euro 2020 prima di quell’infortunio che ancora adesso sta condizionando la sua carriera potrebbe chiedere la cessione già a gennaio.

Per Spinazzola c’è un forte interesse dell’Arabia Saudita

Le sirene dei club sauditi si erano sentite già negli scorsi mesi estivi, con l’Al Shabab che era pronto a garantirgli un ingaggio da 7 milioni di euro a stagione.

Mercato Juve, un obiettivo potrebbe sfumare a gennaio: le ultime
Mercato Juve, Giuntoli potrebbe farsi sfuggire un obiettivo già a gennaio: le novità (ANSA)- Spazioj.it

Nonostante il forte interesse proveniente dall’Arabia Saudita, l’esterno ha sempre trovato spazio nello scacchiere di José Mourinho anche dopo quel terribile infortunio, come dimostrano i 587 minuti giocati da Spinazzola con la Roma, il più alto tra tutti gli esterni giallorossi. In generale, solamente Leandro Paredes, Cristante e Mancini hanno giocato più di lui.

Nonostante l’esterno italiano non sia più tornato ai livelli di quello ammirato in quelle notti magiche dell’Europeo dopo quell’infortunio, Spinazzola ha dimostrato di poter essere ancora decisivo in fase offensiva, come dimostra l’assist per Aouar contro il Cagliari, che ha dato il via alla goleada giallorossa.

Per Massimiliano Allegri e la società questi sono ottimi numeri, che rappresentano un giocatore che da comprimario può ancora fare la differenza e che soprattutto conosce bene l’ambiente bianconero, dal momento che già in passato ha vestito la maglia della Juve.

La volontà del giocatore è quella di ottenere un ingaggio importante alla fine della sua carriera e per questo motivo potrebbe venir data precedenza all’Arabia Saudita.

Impostazioni privacy