Caso scommesse, sfogo durissimo di Fagioli sui social: “Presto parlerò”

La squalifica è giunta nella giornata di ieri. Molte sono le versioni uscite in questi giorni sui social. Fagioli è stufo, lo sfogo

L’accordo con la Procura Federale è arrivato. Il comunicato della FIGC recita come Nicolò Fagioli dovrà scontare 12 mesi di squalifica, di cui 7 effettivi sul campo e 5 commutati in prescrizioni alternative, ed un’ammenda di 12.500 euro.

Il 22enne potrà rientrare in campo solamente per la 37esima giornata di campionato se tutto dovesse andare nel verso giusto. Negli ultimi giorni sui social sono circolate le più ampie e disparate versioni sull’accaduto, ma la versione “ufficiale” del calciatore non è mai stata svelata. Il centrocampista adesso è stufo, importante sfogo social. Le sue parole!

Fagioli si espone sui social, presto la verità!

Il caso scommesse legato a Nicolò Fagioli ha scosso nuovamente l’ambiente bianconero. La sentenza definitiva sulla vicenda è giunta proprio nella giornata di ieri. Varie versioni dei fatti sono trapelate sui social negli ultimi giorni, ma Nicolò non si è mai esposto in prima persona.

Caso scommesse, sfogo durissimo di Fagioli sui social: "Presto parlerò"
Fagioli è stufo delle bugie, lo sfogo sui social sul caso scommesse – LAPRESSE – spazioj.it

È arrivato lo sfogo del calciatore nella notte. “Pensavo di partire chiedendo scusa non solo ai tifosi bianconeri, ma a tutti tifosi del mondo del calcio e dello sport per l’errore ingenuo che ho fatto”. Questa la prima storia sul social di Instagram pubblicata verso l’una di notte dal calciatore stesso.

Il calciatore non ha mai espresso ufficialmente i propri pensieri e la propria versione dell’accaduto. Il giovane vorrebbe chiedere scusa a tutto l’ambiente calcistico, ma, come si può notare dalla successiva storia Instagram, prova una sensazione quasi di nausea nei confronti delle varie notizie trapelate negli ultimi giorni che non gli hanno permesso, sino ad oggi, di potersi scusare.

“Invece no, sono obbligato a partire con lo schifo che scrivono su di me giornali, persone solo per mettermi in cattiva luce con mille falsità…O forse meglio, solo per conquistare due visualizzazioni in più. Presto parlerò. Il giovane italiano ha concluso con un’emoji esplicativa del suo stato d’animo attuale. Una faccina raffigurante disgusto, questi i sentimenti del classe 2001.

Sicuramente nei prossimi giorni ci saranno novità sul caso e, con ogni probabilità, parole che usciranno direttamente dalla bocca dell’imputato. Indubbiamente l’operato del calciatore non è stato positivo, ma sui social sono girate varie versioni che lo “inguaierebbero” del tutto. Il futuro saprà dirci se la reale versione della situazione saprà migliorare la disastrosa situazione attuale del centrocampista. Si attendono ulteriori novità.

Impostazioni privacy