Calciomercato Juventus, ha già detto sì: Roma ultimo ostacolo da superare

Il calciatore è finito nel mirino della Juventus già da tempo. Occhio all’inserimento della Roma, è lotta a due

La Juventus, nonostante le varie vicissitudini extra campo avvenute nelle ultime settimane a calciatori tesserati dalla società, rimane sempre vigile sul mercato. Il calciatore è finito da tempo sul taccuino della Vecchia Signora. La società non ha mai affondato del tutto il colpo anche a causa delle richieste eccessive da parte del club di appartenenza.

La volontà del giocatore è sempre stata chiara. Il suo benestare per il trasferimento è stato dato da tempo, ma occhio perché un’altra società di Serie A si sarebbe mossa sulle sue tracce. La Roma starebbe inseguendo con interesse il giocatore e sarebbe pronta per recapitare un’offerta a breve. Cristiano Giuntoli prova a muoversi d’anticipo, le novità!

Carnesecchi alla Juventus, l’affare si complica?

I bianconeri sono da tempo vigili sul mercato per l’acquisto di un portiere per il futuro. La società ha sempre sfornato portieri di talento per la nazionale italiana, ma da anni il titolare nel ruolo è Szczesny. L’età media degli estremi difensori del club è sensibilmente alta. Il polacco ha 33 anni, così come Pinsoglio, mentre Perin è un classe ’92 (30 anni).

Ha già detto sì alla Juventus: l'ultimo ostacolo è la Roma
Carnesecchi sempre nel mirino, ostacolo Roma – LAPRESSE – spazioj.it

Cristiano Giuntoli pensa ad un ringiovanimento dei portieri. La Juventus avrebbe messo gli occhi su Marco Carnesecchi dell’Atalanta già dal prestito alla Cremonese. Il numero 1 della Vecchia Signora potrebbe lasciare al termine della stagione nonostante la scadenza del contratto nel 2025. Secondo la dirigenza, Carnesecchi sarebbe l’erede ideale.

Ad oggi, però, sarebbero due gli ostacoli che non permetterebbero il matrimonio: le richieste dell’Atalanta e l’inserimento della Roma. I bergamaschi chiederebbero circa 25 milioni di euro per lasciarlo partire, cifra che Giuntoli non sarebbe disposto a cedere. I bianconeri vorrebbero inserire qualche contropartita tecnica per abbassare le cifre dell’affare, ma non Matias Soulé, nome richiesto dalla dirigenza dell’Atalanta.

Si registrerebbe anche l’inserimento della Roma. La società giallorossa aveva sondato il portiere la scorsa estate, ma poi Rui Patricio ha ottenuto la riconferma. Secondo La Repubblica, il portoghese sarebbe in scadenza ed il club capitolino sta muovendo i primi passi in maniera concreta per il sostituto.

La Juventus è in vantaggio. Il del giocatore sarebbe arrivato già da tempo, con l’estremo difensore convinto dalla centralità del progetto. La Roma difficilmente supererà i 18 milioni di euro come offerta e l’Atalanta vorrebbe incassare di più. Situazione in stallo, si attendono novità.

Impostazioni privacy