Danilo va ko e sbotta: “Colpa del calendario”

Il tecnico juventino Max Allegri deve far fronte all’infortunio di Danilo che è vittima di un problema muscolare.

Come ogni volta che la Serie A si ferma per le sfide delle Nazionali, i tifosi incrociano sempre le dita sperando di riuscire a non perdere troppi giocatori per infortunio. Se è vero che i campionati si fermano e quindi i giocatori non convocati possono riposare un attimo di più, c’è anche da tenere conto che chi viene selezionati dai CT dei rispettivi Paesi spesso va incontro a lunghi viaggi. Di conseguenza il calendario è ancora più intasato e si rischia di mettere a repentaglio le condizioni fisiche dei giocatori.

Danilo si fa male con il Brasile: “Siamo soggetti a queste cose con un calendario del genere”

La notizia delle ultime ore in casa Juventus è l’infortunio di Danilo. Il difensore bianconero è stato vittima di un infortunio nel match di qualificazione ai prossimi Mondiali contro il Venezuela e terminato 1-1. Queste le parole del capitano juventino nel postpartita raccolte da SporTV: “È una normale lesione muscolare. Siamo soggetti a queste cose con un calendario del genere che non è facile da gestire. Soprattutto se si parla di qualificazioni sudamericane dove devi tenere in conto i lunghi viaggi, il fuso orario, l’adattamento al clima”.

Danilo va ko e sbotta: "Colpa del calendario"
Il difensore della Juve, Danilo, parla dell’intasamento dei calendari e della conseguenza infortuni (LaPresse – SpazioJ)

Danilo accusa quindi le troppe partite e un calendario che costringe i calciatori a fare anche moltissimi chilometri con il rischio sempre più alto di subire infortuni muscolari. Il tecnico della Juve, Max Allegri, dovrà quindi capire le condizioni del suo capitano. Il numero 6 bianconero è atteso in Italia già nelle prossime ore dal momento che salterà la prossima partita con il suo Brasile che sarà contro l’Uruguay.

Impostazioni privacy