Marelli a sorpresa: sull’espulsione di Maignan

In attesa del big match di San Siro fra Milan e Juve, Luca Marelli si è espressi sulla squalifica di Mike Maignan, espulso nel corso della partita contro il Cagliari.

Una partita a dir poco rocambolesca quella fra Cagliari e Milan e che ancora fa discutere. O meglio: fanno discutere alcuni episodi.

Nonostante ciò, Stefano Pioli dovrà fare a meno di diversi uomini in occasione del match contro la Juventus. Le assenze che preoccupano di più sono senz’altro quella di Mike Maignan e quella del terzino Theo Hernandez, diffidato a seguito di un giallo ottenuto alla ottava giornata di campionato.

Proprio il portiere rossonero è  finito al centro di polemiche per il cartellino rosso rimediato sabato scorso in occasione di un intervento da qualcuno definito ‘killer’. E per cui Luca Marelli ha deciso di fare chiarezza.

Milan-Juve: l’assenza di Maignan

Sul suo profilo Twitter, il commentatore ci ha tenuto a sottolineare come il fallo di Maignan sia un “grave fallo di gioco”. E non condotta violenta, per cui sarebbero previste due o più giornate di squalifica.

Questo quanto riportato fedelmente sui canali social da Marelli:

Il grave fallo di gioco è commesso nella dinamica dell’azione, mettendo a repentaglio l’incolumità di un avversario (foto, pagina 97, regola 12), esattamente la fattispecie di cui trattasi.

Verso Milan-Juve, una o più giornate per Maignan? Marelli fa chiarezza
Mike Maignan -(ANSA)- SpazioJ.it

Corretta, dunque, la scelta di una giornata di squalifica. Una sanzione maggiore risulterebbe assolutamente immotivata e non sarebbe in linea con quanto accaduto in Serie A di recente, come nel caso di Baschirotto in Monza-Lecce.

Un’assenza che chiaramente pesa molto in casa Milan – che potrà riabbracciarlo in occasione di due altri match fondamentali, quello col PSG e quello col Napoli. Ma che soprattutto fa tirare un sospiro di sollievoai tifosi bianconeri.

Impostazioni privacy