Giuntoli, missione di calciomercato in Champions: avvistato il ds della Juventus

Il dirigente bianconero è stato visto a San Siro nel match che vede coinvolte Inter e Benfica. Esigenze di mercato in vista?

Cristiano Giuntoli non ha un compito semplice: il neo dirigente della Juve è stato chiamato a risanare i conti della società bianconera e allo stesso tempo trovare profili giovani e ricchi di potenziale da regalare a Massimiliano Allegri.

La cura Giuntoli è stata fondamentale per lo scudetto vinto dal Napoli la scorsa stagione, pari al lavoro svolto da Luciano Spalletti con la rosa costruita proprio dalle invenzioni del dirigente adesso dalla parte della Torino bianconera.

In questa sessione di mercato estiva, Giuntoli ha portato alla Juve Timothy Weah e Cambiaso, oltre a riscattare il cartellino di Milik. Un mercato in entrata che si potrebbe giudicare come povero, ma che va rivalutato se andiamo a analizzare il fronte cessioni: giocatori come Arthur, Zakaria e Bonucci hanno lasciato Torino, alleggerendo così il monte ingaggi della Juve.

Giuntoli pensa al mercato invernale?

Secondo quanto riportato da Tuttomercatoweb.com, il direttore sportivo bianconero sta supervisionando il match di Champions League tra Inter e Benfica a San Siro.

Giuntoli, osservato speciale a San Siro: nuovo obiettivo di mercato?
Juve, guarda Giuntoli a San Siro: motivazioni di mercato? (ANSA)- spazioj.it

Non sono ancora note le motivazioni che hanno portato Cristiano Giuntoli a prendere posto sulle tribune dell’iconico stadio milanese. Potrebbe esserci dietro una motivazione legata al mercato, così come la volontà di assistere a un match europeo di prestigio.

Il dirigente bianconero potrebbe osservare più da vicino un difensore centrale  come Otamendi o un profilo difensivo duttile come Araujo. Difficilmente potrebbe essere l’occasione per rivedere da vicino Angel Di Maria, giocatore la cui classe non si discute ma che in bianconero ha fatto vedere luci e ombre.

Ricordiamo che la vicenda legata a Paul Pogba non ha ancora trovato una risoluzione e alla Juve serve di conseguenza un giocatore in mezzo al campo. Per questo motivo Giuntoli potrebbe essere interessato a un giocatore come Kokcu, con il numero 10 del Benfica che abbina qualità e quantità.

La Juve e Massimiliano Allegri hanno bisogno di rinforzi per mantenere vivo il sogno scudetto ed è qui che entra in gioco Cristiano Giuntoli, sempre pronto a tenere sott’occhio nuove piste, come quelle che potrebbero collegare Torino e Lisbona.

In attesa di novità nei prossimi mesi, il dirigente juventino studia il club portoghese e i suoi giocatori a San Siro durante la Champions League, in attesa di viverla da protagonista.

Impostazioni privacy