Juventus, cambia tutto: contratto al ribasso per due big

La direzione intrapresa dalla Juventus nella sua nuova era dirigenziale è stata sin da subito chiara: rimodulare gli stipendi. Proprio per questo, pronto un contratto al ribasso per due big.

L’imperativo categorico bianconero sul rettangolo di gioco non può che essere uno: tornare sul gradino più alto d’Italia e ottenere, di nuovo, la qualificazione europea. Ma fuori dal campo, la parola d’ordine è sostenibilità, come riportato da TUTTOmercatoWEB.

Per essere sostenibili, tuttavia, la Juventus deve continuare ad abbassare gli stipendi dei giocatori. Una direzione già intrapresa dalla società, come dimostrato dalle onerose cessioni e dai prestiti, ma che nei prossimi mesi interesserà anche qualche big.

La Juventus e i due big ‘al ribasso’

Protagonisti della rimodulazione saranno, su tutti, Paul Pogba e Wojciech Szczesny.

Il numero 10 bianconero guadagna 8 milioni netti più 2 di bonus. La Vecchia Signora ha intenzione di incontrare la sua agente Rafaela Pimenta già nei prossimi giorni, con l’obiettivo di proporre un rinnovo al ribasso, complice la scorsa stagione complicata e molto al di sotto delle aspettative.

Stesso discorso, invece, per il portiere: Tek, infatti, guadagna 6,5 milioni netti. Una cifra che la società potrebbe spalmare grazie all’estensione del contratto di uno o più stagioni.

Juventus, cambia tutto: contratto al ribasso per due big
Paul Pogba -(ANSA)- SpazioJ.it

Punto interrogativo anche per Federico Chiesa, con un contratto in scadenza nel 2025 e un ingaggio di 5 milioni di euro che vorrebbe, tuttavia, aumentare in occasione di un rinnovo.

Nel caso in cui questi contratti venissero tutti prolungati, la società potrebbe mantenere i suoi big e, al contempo, riuscire a mantenersi in linea con la sostenibilità economica.

Impostazioni privacy