Svolta Rabiot, la decisione sul futuro spiazza tutti

Il centrocampista francese vuole entrare ancor di più nel cuore di tutto l’ambiente di fede juventina.

La Juventus, in seguito al rientro dei propri calciatori impegnati nella sosta dedicata alle Nazionali, si ritroverà alla Continassa per preparare la difficile sfida di sabato contro la Lazio. I biancocelesti di mister Sarri hanno dimostrato di essere capaci di dire la propria, anche in trasferta, contro avversari di livello e non a caso sono reduci da una vittoria di vitale importanza conquistata a Napoli, contro i Campioni d’Italia in carica. Massimiliano Allegri, intanto, approfitta della pausa per analizzare al meglio le strategie tattiche da impartire ai propri calciatori contro la compagine laziale.

Non si tratterà sicuramente di un lavoro agevole, ma il club bianconero ha la fortuna di avere in rosa giocatori di livello eccelso, sia dal punto di vista tecnico che tattico. Senz’alcun dubbio, il pupillo di Max è Adrien Rabiot, centrocampista francese rivitalizzato dal tecnico livornese che ha sempre visto in lui del gran potenziale, anche nei momenti di maggior difficoltà. Nella passata stagione, Rabiot ha collezionato ben otto reti e quattro assist grazie alla posizione di primaria importanza nel gioco della Juve conferitagli dall’allenatore. Nelle prime tre giornate di campionato, invece, Adrien ha messo a segno una rete. Il cuore dei sostenitori della Vecchia Signora batte forte per il centrocampista e la società sembra volerlo premiare.

Rabiot, la Juventus pensa al rinnovo contrattuale.

In seguito all’arrivo nella dirigenza juventina del diesse Cristiano Giuntoli, la società piemontese ha avviato un lavoro di sostenibilità economica: ne è conseguito l’abbassamento del tetto ingaggi, sceso del 15% e la perdita di calciatori di alto livello, in favore di colpi in prospettiva. Tra gli atleti meglio retribuiti dal club c’è proprio Adrien Rabiot, con sette milioni di euro netti percepiti, secondo solo a Paul Pogba che ne guadagna otto. Presumibilmente la Juve vorrà liberarsi del pesante stipendio del ‘polpo‘, in nome dell’ambita sostenibilità da raggiungere.

Tuttavia il club non sembra voler agire in egual misura nei confronti di Rabiot poichè, come riferisce Corsport, alla fine della stagione il giocatore e i dirigenti bianconeri potranno sedersi ad un tavolo per discutere il prolungamento del contratto che è in scadenza nel 2024.

Rabiot rinnovo
Rabiot può rinnovare, SpazioJ (ANSA) 09-09-2023

A fare la differenza è l’importanza del giocatore che Massimiliano Allegri non intende perdere per alcun motivo. Il calciatore sembrerebbe orientato a sposare nuovamente la causa bianconera, sorprendendo piacevolmente i tifosi visto il contratto annuale firmato quest’anno.

Gestione cookie