Penalizzazione Juve, Lotito non ci sta: “Una cosa non rispecchia i valori dello sport”

Serata per dimenticare per la Juventus. Dopo la sentenza della Corte Federale d’Appello i bianconeri hanno subito un’altra batosta ad Empoli.

Gli uomini di Allegri escono con le ossa rotte dal “Castellani”: successo storico per gli azzurri, che trionfano per 4-1 sulla Vecchia Signora. Il tabellina recita: doppietta di Caputo (rete d’apertura dal dischetto), Luperto, gol della bandiera di Chiesa e sigillo finale di Piccoli.

Le ultime due giornate saranno decisive per la Juve, che dovrà compiere un vero e proprio miracolo per qualificarsi alla prossima Champions League.

Lotito penalizzazione Juventus

Penalizzazione Juventus, Lotito: “Non commento le sentenze”

In merito alla penalizzazione di dieci punti, Claudio Lotito, a seguito della matematica qualificazione alla prossima Champions League della sua Lazio, si è espresso ai microfoni di Sky alla cena di gala organizzata dalla Lega Serie A:

“Io non commento le sentenze. Nel momento in cui tutti puntavano il dito sulla Juventus, io ho ricordato come la società fosse un punto di riferimento che grazie ai suoi investimenti e alla sua organizzazione noi potessimo avere squadre nell’olimpo del calcio internazionale. Gli atti di sciacallaggio non appartengono alla mia persona, la Juventus farà valere le proprie ragioni nelle sedi che riterrà opportune. Gioire di situazioni altrui non rispecchi ai valori dello sport”.

 

Impostazioni privacy