Altro che Leeds, McKennie vacilla sulla cessione: ecco perché

Il calciomercato della Juventus passerà molto dalle cessioni, che obbligano la società piemontese a fare valutazioni ben precise dopo la sentenza che rischia di tagliare fuori da un piazzamento in Champions League.

Esclusione dai primi quattro posti che non permetterà ai bianconeri di monetizzare e godersi la massima competizione UEFA, tanto da dover compiere diversi sacrifici nell’imminente e prossimo mercato.

Al centro delle questioni c’è infatti quella legata alla separazione con Weston McKennie, calciatore finito ai margini del club e obiettivo di mercato numero uno in Premier League. Ma non c’è solo il Leeds, lo statunitense vacilla sulla cessione: vuole l’Arsenal e giocarsi una chance per vincere il titolo di Premier, con i Gunners.

(Photo by PAUL ELLIS/AFP via Getty Images)

Mercato Juventus, McKennie piace anche all’Arsenal: le ultime

Weston McKennie continua a piacere all’Arsenal e lui stesso ha voglia di approdare a Londra, secondo quanto riferisce Il Corriere dello Sport. Con il Leeds che si è mosso concretamente però, ad oggi, l’Arsenal sembra non aver trovato l’affondo per il colpo da 30 milioni che porta al centrocampista. E il suo attendere, su una risposta netta da dare al Leeds sul passaggio in Premier, rischia di compromettere le idee di addio che ha la Juve, che lo spingerebbe volentieri in Inghilterra, per fare cassa. Mancano pochi giorni e McKennie dovrà dare una risposta, molto presto.

Sei qui: Home » Copertina » Altro che Leeds, McKennie vacilla sulla cessione: ecco perché