Penalizzazione Juve, lo sfogo dell’europarlamentare: “Ci odiano perché siamo l’eccellenza!”

Intervistato in esclusiva ai microfoni del Resto del Carlino, Sandro Gozi, deputato del Gruppo Renew Europe al Parlamento europeo, ha commentato la vicenda legata alle plusvalenze in casa Juventus.

L’europarlamentare di Italia Viva si è detto esterrefatto di quanto accaduto, accusando la giustizia sportiva italiana per i modi in cui ha operato.

Inchiesta Juventus
Gozi Juventus Plusvalenze

Caos plusvalenze, lo sfogo del deputato Gozi: “Odio verso l’eccellenza, siete mediocri!”

La mia è l’amarezza di un italiano: la vicenda di cui è vittima la mia squadra del cuore suggerisce una desolata riflessione sul garantismo e la giustizia, nonché sull’odio delle eccellenze figlia dell’inclinazione alla mediocrità. Sul versante della giustizia, la sentenza inquietante della giustizia sportiva segna la fine di qualsiasi speranza di garantismo: non c’è processo, non ci sono dibattimento e contraddittorio ma solo la richiesta di rinvio a giudizio. La giustizia sportiva in Italia è messa peggio di quella ordinaria. Lo stesso giudice, su richiesta della giustizia ordinaria, smentisce sé stesso. La giustizia sportiva non solo non è autonoma, ma fa acqua da tutte le parti. L’unico elemento nuovo erano le intercettazioni, da valutare. Tutti coloro che amano il calcio, di tutte le tifoserie, interisti e milanisti inclusi, dovrebbero preoccuparsi per il modo in cui si è proceduto. Penalizzati di quindici punti per le plusvalenze! Ma quelle si fanno scambiandosi i calciatori e bisogna essere almeno in due: perché solo la Juve è stata condannata? La seconda questione riguarda un Paese che odia le eccellenze o comunque è vittima dell’invidia verso di esse: che sia l’imprenditore, il leader politico o la squadra di calcio il successo dà alla testa, ma di chi non ce l’ha. Francia e Italia sono due grandi Paesi, ma mentre i francesi agiscono in modo da essere più grandi di quello che sono, gli italiani si comportano da più piccoli. Il Psg ha sproporzionate risorse rispetto alle altre squadre di calcio francesi e critichiamo pure, ma in Francia nei confronti di quel club eccellente non esistono l’acrimonia e l’odio riscontrabili in Italia verso la squadra più scudettata, la Juventus“.

Sei qui: Home » News » Penalizzazione Juve, lo sfogo dell’europarlamentare: “Ci odiano perché siamo l’eccellenza!”