Rivoluzione Juventus, decisione presa su Del Piero e Marotta: le ultime

Da un lato c’è Massimiliano Allegri che prepara il ritorno in campo, in attesa dei bianconeri ancora impegnati con le rispettive nazionali in Qatar, dall’altro c’è la dirigenza che pensa al mercato e a come rafforzare la rosa a disposizione del mister, infine, si studiano le possibili mosse su chi puntare per il futuro societario.

Negli ultimi giorni si è parlato tanto di due grandi ritorni in casa Juve, ossia, Beppe Marotta e Alessandro Del Piero.

Il nuovo corso della Juventus, però, inizierà il 18 Gennaio, quando verrà nominato il nuovo Consiglio d’Amministrazione del club, e solo allora si saprà definitivamente chi farà parte della nuova società.

Nessun ritorno di Marotta e Del Piero alla Juve

Getty Images, Del Piero, Juventus, dirigenza

Come riporta Tuttosport, sembra molto difficile attendersi nomi come quelli Alessandro Del Piero o Giuseppe Marotta per il nuovo assetto societario.

LEGGI ANCHE:  Chiesa parla dell'infortunio: "Mi ha aiutato a maturare"

A quanto pare, sarà un CdA di tecnici senza alcun legame col mondo del calcio: esperti di revisione di bilanci, legali specializzati in diritto amministrativo e fiscalisti.

Una gruppo di professionisti che avranno il compito di tenere in ordine i conti, ma anche di difendere il club dai procedimenti sia penali che sportivi che arriveranno.

inoltre, in occasione del CdA verrà fatto anche il nome del nuovo amministratore delegato che prenderà il posto di Maurizio Arrivabene, il quale è rimasto ancora al timone a differenza dei vari Agnelli, Nedved e Arrivabene.

Sei qui: Home » Copertina » Rivoluzione Juventus, decisione presa su Del Piero e Marotta: le ultime