Milan-Juve, Maldini a sorpresa: “All’inizio ero limitato!”

Intervenuto in esclusiva ai microfoni di MilanTV, il ds rossonero Paolo Maldini ha rilasciato delle dichiarazioni inerenti al suo passato da calciatore con la maglia del Milan.

L’ex capitano milanista, ritenuto dall’opinione pubblica uno dei migliori difensori della storia del calcio, ha rievocato alcuni ricordi su quelli che furono i primi anni da giocatore professionista.

In particolar modo è riuscito a soffermarsi sulle emozioni che potevano provocargli alcune partite nello specifico: il derby di Milano, Milan-Juventus e Milan-Napoli.

Maldini Milan Juventus

Maldini commenta Milan-Juve: le parole

Record di partite? Bello, è piacevole. Avendo giocato più partite di tutti nel Milan è anche normale, sarei dovuto rimanere fuori per infortunio parecchie volte per non avere questo record. Il Derby e altre partite come Milan-Juve o al suo tempo Milan-Napoli potevano darti una carica emotiva diversa. Questa carica emotiva, soprattutto nei primi anni, mi ha un pochino limitato. Mi ricordo che nei primi 2-3 derby non sono riuscito a fare una partita di alto livello. Poi una volta abituatomi a quel tipo di stress è diventata la partita che aspettavo di più. Alla fine viviamo per vivere quelle emozioni“.

Sei qui: Home » News » Milan-Juve, Maldini a sorpresa: “All’inizio ero limitato!”