Sei qui: Home » News » Borriello: “Juve, contro il Milan non puoi farlo!”, poi la risposta su Vlahovic e Milik

Borriello: “Juve, contro il Milan non puoi farlo!”, poi la risposta su Vlahovic e Milik

Marco Borriello ha parlato a La Gazzetta dello Sport in vista della sfida tra Milan e Juventus in programma domani sera a San Siro. Le sue dichiarazioni.

JUVE IN CHAMPIONS – «Ho visto la Juve in Champions, soprattutto ho visto un giocatore, Di Maria, che fa sempre la differenza: salta l’uomo e si prende anche la responsabilità di sbagliare. La Juventus però non mi ha convinto fino in fondo, una grande squadra non può soffrire nel finale contro il Maccabi Haifa. La vedo ancora in fase di rodaggio anche se sono passati quasi due mesi dall’inizio del campionato».

Borriello Juve Milan

MILIK-VLAHOVIC – «Sono due punte complete che possono funzionare molto bene insieme e infatti lo stanno dimostrando. Entrambi hanno forza fisica, difendono bene il pallone e sono dotati di buon tiro. Milik è arrivato per fare il vice Vlahovic, ma io lo considero un titolarissimo».

LEGGI ANCHE:  Caos Juventus, stoccata del giornalista: “Il passato dovrebbe insegnare, come mai si è dimesso il CDA?”

MATCH – «La Juventus avrà più pressione perché una sconfitta a San Siro la ammazzerebbe. Un pari potrebbe anche essere un buon risultato, ma solo se lo otterrà giocando in maniera offensiva e non difendendosi e basta. Per il Milan vincere sarà importante per rimanere in vetta e anche per rispondere al k.o. con il Chelsea. Domani dovrà venire fuori il carattere dei rossoneri, molto penalizzati dagli infortuni, che però riescono a fronteggiare le assenze meglio della Juventus perché hanno giocatori che spaccano la partita, come Leao. La Juve dovrà cercare di approfittare di una difesa in emergenza senza Maignan, Kjaer e Calabria».