Sei qui: Home » News » Altro che Juventus, Conte si allontana: svelato il motivo

Altro che Juventus, Conte si allontana: svelato il motivo

L’inizio di stagione della Juventus non è stata come si sperava. Alti e bassi, gioco non entusiasmante e sconfitte che fanno arrancare i bianconeri in campionato e hanno compromesso il passaggio turno agli Ottavi di Finale in Champions League.

Come spesso, quasi sempre in realtà, accade, a pagare è sempre l’allenatore. Le critiche maggiori, infatti, sono state mosse a Massimiliano Allegri.

Il mister, autore di una prima esperienza in bianconero (dal 2014 al 2019) vincente, adesso no sta riuscendo a trovare la quadra.

Di conseguenza, nonostante la dirigenza juventina è stata chiara sul fatto di voler continuare con Allegri, sono venuti fuori possibili successori.

LEGGI ANCHE:  Caos Juve, il ministro dello sport Abodi: "Nello sport si può morire e rinascere"
Allegri
Getty Images, Massimiliano Allegri

Tra i più gettonati c’è Antonio Conte, già alla Juve sia come giocatore e sia come allenatore.

Stando a quanto dicono in Inghilterra, però, Conte non sarebbe ancora certo di lasciare il Tottenham a giugno.

Dunque, anche se dato come possibile successore di Allegri a partire dalla prossima stagione, potrebbe non muoversi da Londra.

Come riportato dal giornalista del Sun Tom Barclay, infatti, il tecnico salentino, che si starebbe trovando molto bene nel club britannico, potrebbe anche prolungare l’accordo con gli “Spurs” in virtù di una clausola presente nel suo attuale contratto.