Sei qui: Home » News » Paredes: “Sono alla Juve per un motivo in particolare”, poi la critica a Mbappé!

Paredes: “Sono alla Juve per un motivo in particolare”, poi la critica a Mbappé!

Leandro Paredes, centrocampista della Juve, arrivato dal PSG nell’ultima sessione di mercato, si è raccontato a ESPN. Dal suo arrivo a Torino, l’argentino ha cercato di imporsi come metronomo della squadra bianconera. I risultati ancora non si sono visti, dal momento che la squadra di Allegri sta collezionando una serie di risultati negativi che rischiano di compromettere la stagione. In ogni caso, nella speranza di una ripresa di campionato migliore, Paredes ha commentato la sua scelta e motivato il trasferimento alla Juventus.

Avevo preso la decisione di cambiare prima del Mondiale. Credo sia stato giusto. Sono tornato in Nazionale, sto facendo minuti alla Juve e credo sia stata la decisione corretta. E’ stata una decisione difficile, cambiare club prima del Mondiale, per via dell’adattamento. Penso di aver preso la decisione giusta, avevo bisogno di minuti per arrivare in Qatar nel migliore dei modi, ed è stato la cosa giusta da fare.”

Paredes Juve Mbappé

Infine, l’argentino ha parlato del suo diverso rapporto con due giocatori, Kylian Mbappé, ex compagno al PSG, e Angel Di Maria, ritrovato alla Juve:

“Mbappé? Non posso parlarti dei giocatori con cui non avevo nessun rapporto. Invece ha avuto valore essere vicino a Di Maria. Per divertirmi ancora con lui, per giocare ancora insieme. Era molto importante”.

Alessio Dambra