Sei qui: Home » News » Allegri in conferenza: “La Juventus ha il dovere di provare a vincere” poi il commento sul rientro di Chiesa

Allegri in conferenza: “La Juventus ha il dovere di provare a vincere” poi il commento sul rientro di Chiesa

Massimiliano Allegri presenta Juventus-Sassuolo. Di seguito le sue parole.

“La squadra ha lavorato bene in questo mese, la prima è sempre una partita che incuriosisce. Contro un Sassuolo che l’anno scorso ci ha battuto in casa, dobbiamo fare una bella partita. Bisogna giocare da squadra, ci sarà lo stadio pieno e ci vorrà entusiasmo. Abbiamo furi Rabiot e Kean per squalifica, credo sia una situazione da rivedere perché un giocatore non può saltare una gara per un’ammonizione dell’anno precedente.

Bisogna rifletterci un po’. Szcznensy è un via di recupero, Pogba sta lavorando speriamo di averlo il più presto possibile, Chiesa al massimo lo avremo a gennaio, Arthur ha un problema alla caviglia e ci sono delle voci di mercato quindi non è disponibile, Kaio tendine rotuleo quindi ne ha ancora per un po’. McKennie è disponibile”.

Allegri Conferenza Chiesa

“Abbiamo fatto tre amichevoli importanti, l’ultima è finita male e avevamo lavorato molto in settimana. Ci ha fatto bene questa bella sconfitta per farci alzare le antenne, ho sentito troppi trionfalismi in giro. La Juventus ha il dovere di provare a vincere, le concorrenti si sono rafforzate. Ci sono 4-5 pretendenti e noi siamo fra quelle. Dobbiamo lavorare in silenzio, migliorare la squadra sotto tutti i punti di vista”.

“Kostic è un giocatore che crossa molto bene, è arrivato da due giorni e tra l’altro ha fatto avanti e indietro. Devo ancora decidere fra lui, McKennie e Cuadrado ne giocano due. Vlahovic ne trarrà vantaggio“.

“Vlahovic sta bene, è normale che ci voglia un attimo di pazienza per trovarlo al massimo della condizione. Ha tutte le possibilità per fare una grande stagione, sicuramente la farà“.

“Inutile parlare di mercato, ci pensa la società. Sono stati sostituiti giocatori che sono andati via, noi dobbiamo pensare alla partita di domani. Il Sassuolo viene da una brutta sconfitta in Coppa Italia, ha preso un giocatore importante come Pinamonti”.

“Io non ricordo l’ultima volta che una mia squadra ha difeso a tre. Barzagli in una delle sue ultime partite mi disse che smetteva così non faceva più il terzino. Sono contento di quello che sta facendo Bremer, ogni giorno viene al campo per migliorarsi”.

“Abbiamo quattro terzini e la fortuna di avere Danilo e De Sciglio che possono giocare sia a destra che a sinistra. Pellegrini ha un’ottima opportunità, non puoi tenere cinque terzini”.

“Di Maria va sfruttato per le sue caratteristiche tecniche che sono di un livello superiore alla media”.

“Juve più forte dell’anno scorso? Non lo so, ho detto solo che abbiamo sostituto giocatori ottimi che sono partiti con giocatori ottimi che sono arrivati“.