Sei qui: Home » News » La Juve ora pensa alle cessioni: possibile tesoretto da 80 milioni!

La Juve ora pensa alle cessioni: possibile tesoretto da 80 milioni!

La Juventus sta seguendo diversi tavoli per quanto riguarda i giocatori in entrata. I bianconeri vogliono chiudere al più presto per Pogba e Di Maria, ma non solo. Ci sono stati contatti anche per Zaniolo nelle ultime ore e potrebbe esserci un incontro con la Roma. Cherubini e Nedved, però, devono pensare anche alle cessioni. Come riporta il Corriere dello Sport, infatti, la Juventus vorrebbe arrivare ad un tesoretto di circa 80 milioni di euro.

Juve cessioni tesoretto

Ci sarebbero, infatti, diverse cessioni da attuare: la prima è quella di Adrien Rabiot che non è più sicuro di rimanere a Torino. Su di lui ci sarebbero diverse squadre inglesi. Inoltre, in bianconero non è mai sbocciato realmente. Dalla sua cessione i bianconeri potrebbero ricavare circa 20 milioni di euro.

LEGGI ANCHE:  Juventus, pronto l'assalto per il centrocampista: i dettagli

Inoltre, ci sarebbe Nicolò Rovella che si giocherà un posto con Miretti e Fagioli molto probabilmente. Anche lui viene valutato 20 milioni di euro. Poi, in più, ci sono i cartellini di Mandragora (quasi fatta con la Fiorentina) e di Pellegrini. Entrambi circa 10 milioni di euro.

Infine ci sono Vrioni, Brunori e Zanimacchia che in totale potrebbero partire per 18 milioni di euro. A questi, ci sarebbero da aggiungere gli ingaggi di Arthur e Ramsey che dovrebbero lasciare Torino.