Sei qui: Home » News » Allegri in conferenza: “Ai ragazzi non posso rimproverare niente, manca un punto per la matematica”

Allegri in conferenza: “Ai ragazzi non posso rimproverare niente, manca un punto per la matematica”

Massimiliano Allegri si presenta in conferenza stampa dopo il successo per 2-1 contro il Venezia.

Allegri Atalanta conferenza

Reazione nel finale:

“La Juve ha fatto bene nel primo tempo e sembrava che la partita fosse chiusa. Poi ci siamo innervositi e abbiamo subito le occasioni avversarie. Nella ripresa siamo stati bravi a reagure dopo il gol. Ai ragazzi non possiamo rimproverare niente, ci manca 1 punto per la matematica qualificazione in Champions”

Miretti e carenza di gol in attacco

“Contento di Miretti, ha giocato con grande tranquillità e serenità da veterano, ma lasciamolo tranquillo perchè è bravo e sa giocare a calcio. Attacco? Lì davanti abbiamo fatto robe buone altre meno

Il punto sugli attaccanti:

“La serenità e la tranquillità la si raggunge giocando. Vlahovic deve rimanere sereno, ha giocato bene. Ha fatto cose buone e altre meno, come tutti. Vale per lui e per tutti. Lui per noi è un punto di riferimento e sono contento di cosa sta facendo: può solo migliorare”

Ottimismo sulla prossima stagione:

LEGGI ANCHE:  Di Maria-Juventus: arriva la conferma dell'entourage del giocatore!

“Una squadra che ha fatto qualcosa di buono, visto che nelle ultime 21 partite ha perso solo contro Inter e Villarreal. Abbiamo tanti giocatori fuori di qualità e credo che ci siano le basi per far si di lottare per il campionato la prossima stagione. Stiamo facendo un buon lavoro, la squadra ha provato ad anticipare i tempi per tornare a lottare. Le stagioni cambiano, dove c’è il rammarico per l’uscita dalla Champions con gli stessi giocatori potevi perdere punti decisivi in campionato. Vediamo il positivo, manca davvero poco alla matematica qualificazione in Champions”

Termina qui la conferenza stampa di Massimiliano Allegri.