Il piano di Arrivabene: la nuova strategia sui rinnovi

Maurizio Arrivabene è alla Juventus da poco tempo ma le sue dichiarazioni hanno segnato una vera rivoluzione rispetto alla gestione Paratici. Nella querelle per il rinnovo di Dybala è emersa però la strategia dell’Amministratore Delegato bianconero sul contenimento dei costi societari.

Tuttosport rivela infatti che il dirigente punta ad abbassare almeno del 15% il monte ingaggi così da fare spazio a futuri investimenti non appena ci saranno più introiti. L’idea è quella di centellinare al massimo le risorse per i rinnovi e questo sta cambiando le strategie.

Dybala, Juventus, Arrivabene

Il primo addio sarà quello di Ramsey e dei suoi 7 milioni netti (11 lordi) a stagione. Poi verrà il momento delle estensioni contrattuali per cui si cercherà di offrire ai calciatori il giusto compenso: tra questi Dybala, Bernardeschi, Cuadrado, De Sciglio e Perin.