“Credo sia impossibile che la Juve falsifichi le carte”: l’ex bianconero sul caso plusvalenze

L’ex direttore generale della Juventus, Luciano Moggi, ha parlato ai microfoni de “Il Tempo” del caso plusvalenze in casa bianconera. Queste le sue parole:

Non penso che una società quotata in borsa possa fare plusvalenze. E nemmeno credo che la Juve falsifichi le carte. Per quello che so della società attuale è così. Qualche anno fa si parlava di sorteggi falsi in Champions. Uscì la notizia ma non ebbe alcun seguito. Spesso sono i giornali che fanno notizie basandosi sul sentimento popolare. È semplice così”