Allegri: “Indisponibili due giocatori. Bonucci riposa? Deciderò domani”

Buongiorno cari lettori e lettrici di SpazioJ. Come di consueto oggi seguiremo, a partire dalle 11:30, la conferenza stampa di Massimiliano Allegri. Il tecnico livornese presenterà il big match contro la Fiorentina in programma sabato 6 novembre alle 18:00. Di seguito la diretta testuale.

Che partita si aspetta?

“Ho a disposizione tutti tranne Kean e De Sciglio. La Fiorentina sta facendo molto bene, quando gioca usa tutta l’ampiezza del campo, è una squadra sbarazzina con un allenatore bravo che sta dimostrando le sue qualità anche a Firenze.”

Soulè?

“Credo sia un ragazzino bravo, però lasciamolo in pace. Non facciamo lo stesso errore, cioè quello di esaltare un giocatore dopo 3 partite buone. Ovviamente ci sono delle eccezioni, a 20 anni c’è chi è già un fenomeno.”

Come cambia il percorso di crescita dei giovani nella Juventus?

Insieme alla società abbiamo deciso di mandare i giovani a giocare in Serie B per seguire un determinato percorso di crescita, un esempio è quello di Fagioli che gioca tutte le domeniche. Questo percorso devono farlo tutti i ragazzi giovani. Oggi ci sono tutte queste mode”

Bonucci riposa?

Vediamo. Oggi faremo il penultimo allenamento, la squadra sta discretamente bene. Dobbiamo rimanere con i piedi per terra. La Juventus è un’ottima squadra, deve lavorare e cercare di non prendere gol, togliere quella sensazione che quando facciamo la fase difensiva nella nostra metà campo siamo troppo leggerini. Dobbiamo stare ancora molto zitti, pedalare e lavorare.

Come sta Cuadrado?

Cuadrado sta bene, non lo so, devo ancora decidere chi far giocare davanti.”

Locatelli e McKennie?

Locatelli è cresciuto molto, Mckennie è un giocatore molto più ordinato e sta molto bene fisicamente.”

Ritiro?

“Sono stati giorni che ci sono mancati questa estate. Servono molto questi giorni perchè ci aiutano a confrontare le nostre idee, è un bel modo per stare insieme.”

Critiche?

Le critiche fanno parte del gioco, è uno stimolo e divertimento per me. L’ho vissuta cercando di analizzare il momento che stiamo vivendo. Dall’inizio della stagione ad ora ci sono stati tanti episodi, dal Sassuolo al Verona. Le prestazioni della squadra non sono state cattive ma prendere 16 gol ti fa capire che c’è qualcosa che non va.

Vlahovic?

Secondo me fino a quando non alleni un giocatore non riesci a giudicarlo. Vlahovic ha dei numeri importanti ma noi abbiamo grandi difensori. Al resto non rispondo perché è un giocatore della Fiorentina.

La squadra si è sbloccata dopo la vittoria di Champions?

La normalità l’abbiamo trovata in Champions ma in campionato non ancora, bisogna lavorare sull’aspetto mentale della squadra.

Dybala?

“Quest’anno l’ho trovato voglioso e molto carico. Quotidianamente si allena nel modo giusto. Come è logico giochiamo come ci alleniamo.”

Rabiot?

Inutile parlare del potenziale, Adrien deve fare molto di più, semplice.”

Kaio Jorge?

“Kaio sta meglio fisicamente, lui può giocare da prima punta o in coppia con un’altra punta.”

Un commento su “Allegri: “Indisponibili due giocatori. Bonucci riposa? Deciderò domani””

I commenti sono chiusi.