Zenit-Juve, le probabili scelte di Allegri: possibile sorpresa in attacco

Dopo il campionato riparte anche la Champions League, con la Juventus che sarà ospite domani sera in casa dello Zenit nella terza giornata della fase a gironi.

A San Pietroburgo Massimiliano Allegri potrà fare affidamento su Matthijs De Ligt, tornato ad allenarsi in gruppo dopo l’assenza contro la Roma per affaticamento muscolare, e che domani scenderà in campo da titolare.

IL PUNTO SUGLI INFORTUNATI

Il tecnico bianconero dovrà però fare a meno in mezzo al campo di Adrien Rabiot, ancora positivo al Covid, e di Paulo Dybala in avanti.

Dybala, Juventus, Serie A

L’argentino, infatti, non partirà con la squadra, ma resterà a Torino per prepararsi al meglio in vista del prossimo impegno di campionato, quello contro l’Inter a San Siro.

Dopo l’infortunio rimediato nel match contro la Samp dello scorso 26 settembre, il numero 10 potrebbe rientrare proprio in occasione del gravoso impegno contro i campioni d’Italia.

LA PROBABILE FORMAZIONE

Juventus (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Cuadrado, Bentancur, Locatelli, Bernardeschi; Chiesa, Morata

Occhio però al possibile tridente in attacco, con il tecnico che potrebbe puntare a sorpresa sullo schieramento composto da Chiesa, Morata e Bernardeschi.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy