Sei qui: Home » News » Juve-Roma, caos Orsato: l’Aia ha preso una decisione

Juve-Roma, caos Orsato: l’Aia ha preso una decisione

Juventus-Roma non è stata una partita semplice, specie per la squadra arbitrale. Il posticipo di ieri sera ha alzato un polverone nei confronti del direttore di gara.

Nell’occhio del ciclone, inevitabilmente, è finito l’esperto fischietto Daniele Orsato che, sul rigore concesso alla Roma nel primo tempo, a detta di molti avrebbe commesso un grave errore.

L’Aia, però, secondo quanto riportato da Sportmediaset ha deciso: Orsato non verrà fermato.

Orsato, Serie A, Arbitro

Ecco quanto riportato dall’Associazione Italiana Arbitri e dal designatore Gianluca Rocchi di fronte alla direzione di gara dell’arbitro veneto:

“Il rigore concesso ai giallorossi per il contatto Szczesny-Mkhitaryan con mancata applicazione della norma del vantaggio è stato ritenuto dai vertici arbitrali sicuramente penalizzante nei confronti della squadra di Mourinho, ma viene valutato come un ‘errore-non errore”.
Il secondo motivo per cui Orsato non verrà fermato è perché è stato apprezzato dai vertici dell’AIA il suo decisionismo. “La prestazione dell’arbitro veneto non viene ritenuta nel complesso negativa e quindi non porterà alla sospensione”.

L’analisi dell’AIA
I vertici dell’Associazione Italiana Arbitri hanno poi così analizzato l’episodio:
1) Se Orsato avesse concesso il vantaggio, il VAR rivedendo l’azione avrebbe segnalato l’infrazione cronologicamente precedente (il fallo da rigore del portiere), cancellando di fatto ogni evento successivo.
2) Con l’armeno in caduta dopo il fallo subìto, difficilmente il suo ‘mani’ sarebbe stato da considerare punibile.