Sei qui: Home » News » Nedved: “Kean? Non fosse italiano parleremo di un fenomeno. Vi svelo il futuro”

Nedved: “Kean? Non fosse italiano parleremo di un fenomeno. Vi svelo il futuro”

Pavel Nedved ha parlato ai microfoni di Dazn. Queste le parole della furia ceca:

“Per il Toro è la gara dell’anno, aspettavano noi per fare una bella partita. Per noi è una partita importante come tutte le altre che facciamo in campionato. Allegri con il suo staff ha pensato a come ti affroneranno, giocano spesso 1 contro uno un po’ come l’Atalanta. Abbiamo giocatori adatti a questo tipo di gioco.”

“Rabiot può tenere il passo di Singo ma penso che si incontrerà più spesso con Alex Sandro. Oggi è importante vincere gli 1 contro 1 per avere vita più facile ed andare in superiorità.”

“Oggi per Kean sarà un test importante, puntiamo molto su di lui e l’abbiamo scelto come attaccante del presente e del futuro. Da quando è tornato è cresciuto tantissimo, al Psg ha fatto 17 gol. Se non fosse italiano parleremo di un fenomeno. Noi puntiamo sui ragazzi giovani e credo che la Juve abbia un grandissimo futuro.” ha concluso Nedved.