Juventus, da Chiesa a McKennie: tre fattori chiave da cui ripartire

La Juventus alla quinta giornata di Serie A trova la sua prima vittoria. Tre punti arrivati soffrendo e rimontando in casa dello Spezia.

Una partita che può segnare la svolta per Allegri e i suoi. Di fatto, saranno fondamentali tre fattori dopo questo match.

Il primo, la risposta dei giovani. Chiesa, De Ligt e Kean suonano la carica e dimostrano di saper essere decisivi. Allegri deve ripartire da loro.

Il secondo fattore è il nuovo ruolo di McKennie. Ha giocato da centrale di centrocampo, dimostrando di avere più qualità di Bentancur. Alla lunga potrebbe rappresentare la svolta tattica per il texano.

Ed infine Szczesny. Il polacco non è stato impeccabile sui gol dello Spezia, ma la gran parata nel finale potrebbe dare nuova vita al numero 1 bianconero.

Parata che difficilmente si scorderà, soprattutto dopo il periodo buio che ha vissuto. Adesso Allegri può contare su questi 3 fattori chiave. Da oggi riparte la vecchia signora.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy