Moggi su Juventus-Milan: “Sarà un pareggio. Vi spiego perché”

A poche ore da Juventus-Milan, l’ex dirigente bianconero Luciano Moggi, analizza il match sulle colonne di Libero. Ecco le sue parole.

Su Juve-Milan: “A prima vista sembrerebbe addirittura un incontro tra una comprimaria (la Juve) e una big (il Milan), anche se le due si equivalgono”.

Sulla loro forma: “La squadra bianconera si trova attardata per gli errori ripetuti di Szczesny con Udinese e Napoli e deve ancora assimilare bene il ritorno al calcio di Allegri. La vittoria facile in Champions contro il Malmoe potrebbe averle ridato morale e il giorno in più di riposo tra coppa e campionato le permetterà di smaltire la fatica, al contrario del Milan che potrebbe arrivare a corto di energie avendo giocato mercoledì a Liverpool, spendendo tanto nel tentativo di non perdere”.

Sul risultato: “Tra i bianconeri rientrerà Chiesa (quantomeno dalla panchina). Il pareggio sembra il risultato più probabile”.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy