CR7-Juve, l’ora della verità: la società aspetta un cenno del portoghese e pensa al sostituto

Il caso Cristiano Ronaldo pare prossimo ad una risoluzione.

Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, il 20 luglio il portoghese è atteso in ritiro agli ordini di Max Allegri: entro quella data e non oltre, la Juventus si aspetta di ricevere una risposta definitiva dal suo attaccante in merito al futuro.

Nel frattempo, dall’Inghilterra, si fanno sempre più insistenti le voci di un interesse del club bianconero per Gabriel Jesus: l’attaccante brasiliano non è incedibile per il Manchester City, la valutazione è di 60 milioni di euro.

Secondo il Daily Mail, Cherubini avrebbe individuato nell’attaccante dei Citizens, il profilo giusto per sostituire Cristiano Ronaldo.

Tuttavia, i segnali che arrivano dall’Italia, portano ad una permanenza in bianconero del fuoriclasse di Madeira, fino alla scadenza del contratto nel 2022.

Sta per scattare l’ora della verità per CR7: la Juventus aspetta e si cautela.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Un commento su “CR7-Juve, l’ora della verità: la società aspetta un cenno del portoghese e pensa al sostituto”

I commenti sono chiusi.

Preferenze privacy