Se Pirlo dovesse lasciare la Juventus, da escludere l’approdo in U23: ipotesi estero

Andrea Pirlo Juventus
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

L’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport analizza la situazione legata al futuro di Andrea Pirlo. Al termine della stagione attuale, infatti, non sarebbe affatto da escludere un addio alla Juventus, soprattutto in caso di mancata qualificazione alla prossima Champions League.

Il contratto di Pirlo scadrà nel giugno 2022 e, in caso di esonero, sarebbe da escludere almeno per il momento l’approdo nell’U23 bianconera. Più probabile, invece, un’esperienza all’estero, con un occhio di riguardo verso l’Inghilterra.