Pirlo: “Non sto pensando di mettermi da parte. Se qualcosa non è andato per il verso giusto è colpa mia”

pirlo intervista
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

L’allenatore della Juventus Andrea Pirlo ha parlato ai microfoni di Sky Sport in seguito alla sconfitta subita dal Milan. Queste le parole dell’allenatore bianconero:

MILAN

“Ieri avevo visto la squadra bene questa settimana, avevamo avuto la giusta mentalità e concentrazione. Contro il Milan è sempre una grande partita, avevamo iniziato abbastanza bene poi ci siamo disuniti e il risultato finale è diventato questo. È difficile spiegarlo adesso ma quando perdi tre a zero una gara così importante è perché qualcosa è andato male. A freddo ci sarebbero delle considerazioni diverse.”

ESONERO

“Io non sto pensando di mettermi da parte. Ho intrapreso questo lavoro con entusiasmo, lavoro in una grande società e sapevo che avrei avuto difficoltà. Bisogna guardare avanti e continuerò a fare il mio lavoro finché mi sarà consentito.”

BILANCIO SULLA STAGIONE

“Molto bene mi sono riuscite poche cose. Avevo un progetto diverso in testa e pensavo di avere una squadra a disposizione diversa. In base anche a tutto ciò che è successo ho dovuto adattarmi e un piano ben definito non si è mai visto. Ho un’ottima squadra a disposizione e usciremo insieme da questo periodo.”

IL GRUPPO

“Non è un gruppo resistente al cambiamento ma a volte hai idee da attuare e con certi tipi di giocatore viene difficile. È colpa mia che avrei dovuto fare meglio, se qualcosa non è andato nel verso giusto mi prendo tutte le responsabilità. La squadra era composta da grandi giocatori.

Abbiamo parlato tanto perché ci sono state tante partite di questo tipo. Ho sempre chiesto di tirare fuori l’orgoglio perché si indossa una maglia importante e va onorata fino alla fine. Queste prestazioni non possono succedere.

Sono sempre stato tranquillo, la società mi ha dato libertà ed è stata vicina. Sono successe cose fuori dal campo ma non hanno intaccato lo spogliatoio. Se non abbiamo fatto bene sul campo è colpa nostra, in particolare mia.”

FIDUCIA

“Ci siamo allenati bene ma in certe partite capita che alcuni non riescano a giocare al meglio. Quando alcuni giocatori non riescono vai in difficoltà. Fortunatamente i ragazzi mi hanno sempre seguito nei momenti belli e in quelli meno. Ho sempre avuto grande fiducia ed è sempre stata corrisposta.”