Juventus-Genoa 3-1, le pagelle | Kulusevski ritrovato, male Alex Sandro

Pagelle sito_Tavola disegno 1
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La Juventus dopo il successo contro il Napoli nell’ultima giornata di campionato, prolunga la striscia vincente e allo Stadium vince contro il Genoa 3-1. Importante il ritorno al gol di Dejan Kulusevski, bravo a concretizzare in gol l’assist doi Cuadrado. Chiudono il match prima Morata e poi McKennie, in mezzo la rete dei rossoblù con Scamacca.

I VOTI

Szczesny 6.5 – L’estremo difensore della Juventus, è autore di una buona partita. Bravissimo sul finale di primo tempo a respingere il tiro a tu per tu di Scamacca.

Cuadrado 6.5 – Il colombiano, schierato come esterno di difesa copre tutta la fascia. Bravo a servire un ottimo assist per l’1-0 di Kulusevski. (Dal 46′ Alex Sandro 5 – Ancora fuori condizione il brasiliano, non entra mai in partita).

De Ligt 6.5 – L’olandese è un muro anche oggi, bravo a leggere bene alcune azioni offensive del Genoa sul nascere.

Chiellini 6 – Il capitano guida tutto il reparto difensivo, giocando e gestendo bene i palloni passati sui suoi piedi.

Danilo 7 – Pirlo lo utilizza come esterno a sinistra di difesa contro il Genoa, e il brasiliano risponde presente coprendo bene e rendendosi pericoloso in fase offensiva.

Chiesa 6.5 – L’ex viola sulla sua fascia fa quello che vuole e nel primo tempo fa paura alla difesa rossoblù in più occasioni con la sua velocità. (Dal 73′ Arthur 6 – Gestisce bene il pallone in mezzo al campo e fa rifiatare i compagni)

Bentancur 6 – Dopo le ultime buone prestazioni , anche oggi riesce a rimanere in partita e a giocare un buon match.

Rabiot 6.5 – Il centrocampista francese gioca una buona partita, i suoi strappi in mezzo al campo fanno cambiare marcia alla Juve e i contrasti vinti in mezzo al campo danno forza al reparto. (Dal 84′ Ramsey sv)

Kulusevski 7 – Torna al gol l’ex Parma ed è autore ‘finalmente’ di una grande partita. Il suo gol di sinistro apre le marcature e nel campo è bravo a recuperare parecchi palloni. (Dal 67′ McKennie 6,5 – Bravo a entrare con il piglio giusto e a trovare, a tu per tu con Perin, il gol che decide il match).

Ronaldo 5.5 – Il portoghese non ha giocato una grande partita, nonostante i suoi continui movimenti per smarcarsi in fase offensiva. Grave l’errore in occasione del gol di Morata, dopo da 0 metri colpisce il palo.

Morata 6 – L’attaccante spagnolo torna al gol ma poco altro. Sono poche le occasioni in cui si mette in mostra e si rende pericoloso. (Dal 67′ Dybala 6 – Dopo il ritorno al gol contro il Napoli, oggi ha cercato in tutti i modi di replicarsi senza però successo).

Pirlo 6.5 – Era importante continuare a vincere anche oggi, dopo il successo contro il Napoli in ottica Champions. Una vittoria che i bianconeri sono bravi a gestire fin dai primi minuti.