Zamparini: “Mando messaggi a Dybala dicendogli di andare via dalla Juve”

Maurizio Zamparini, ex numero uno rosanero, ha parlato a Radio Sportiva di Paulo Dybala, l’attaccante bianconero esploso proprio quando lui era il presidente del Palermo. Ecco le sue parole:

“Gli voglio molto bene, è un campione, un fuoriclasse. Mi ha fatto un grande piacere vederlo segnare contro il Napoli, soffrivo per lui. Gli mando i messaggi dicendogli di andare via dalla Juventus, deve essere il nucleo della squadra ed essere un costruttore di gioco, libero per il campo. Da quando c’è Ronaldo, non è più il Dybala che conosciamo, non possono coesistere perché entrambi sono il calcio. Paulo vale Barcellona e Real Madrid, poi, non ha avuto affetto e stima della società”.

Due parole anche sul duo Conte-Marotta: “Ho ‘addestrato’ Marotta al Venezia, finché ci sarà il duo con Conte vincerà l’Inter. Magari non con un bellissimo calcio, ma vincerà. La Juventus ha pensato di fare a meno dell’attuale ad nerazzurro, ma lui è uno come Dybala o Ronaldo, una persona seria che conosce il calcio”.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy